Indietro
menu
Attualità Rimini

Ordigno bellico: tutto quel che c'è da sapere. Vie off-limits, treni e iniziative

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
ven 27 lug 2018 12:45 ~ ultimo agg. 28 lug 13:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min Visualizzazioni 1.293
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Procede il piano operativo in vista del disinnesco dell’ordigno bellico rinvenuto in un cantiere edile in via del Grano a Santarcangelo di Romagna, previsto per la mattina di domenica 29 luglio. L’ordigno, una bomba d’aereo di fabbricazione statunitense dal peso di 500 libbre, è stato rinvenuto accidentalmente in un cantiere edile e prontamente messo in sicurezza da un team di specialisti dell’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “FOLGORE” di Legnago (VR) che si occuperanno anche della bonifica.

Come noto, il piano di evacuazione interessa circa 7mila cittadini nel comune clementino ma anche un migliaio nella frazione di Santa Giustina nel territorio comunale di Rimini. Durante le operazioni di evacuazione saranno attivate una zona rossa (divieto fino al termine delle operazioni sia della circolazione che della presenza nell’area, avente un raggio di 1400 metri dal luogo di rinvenimento dell’ordigno) e una zona arancione (i residenti potranno rimanere in casa con le finestre chiuse e le tapparelle abbassate, ma non potranno uscire all’esterno e circolare, né a piedi o con mezzi).

Modifiche anche nel trasporto ferroviario: a partire dalle 10.30 e per circa due ore saranno possibili deviazioni, cancellazioni totali o parziali e ritardi per alcuni treni Regionali e lunga percorrenza. Info su fsnews.it.

Per chi dovrà lasciare la propria abitazione il comune di Santarcangelo ha messo in piedi alcune proposte di intrattenimento. Al centro parrocchiale “Giovanni Paolo II” (via Morigi 305, località San Bartolo) dove a partire dalle 7 sarà operativo un centro di accoglienza per persone non autosufficienti o che non hanno la possibilità di recarsi da parenti o amici: qui il gruppo Agesci Santarcangelo organizzerà giochi all’aperto per bambini e intrattenimento per anziani, a cominciare dalla classica partita a carte. Al centro parrocchiale saranno inoltre presenti associazioni cinofile che proporranno una serie di dimostrazioni con gli amici a quattro zampe rivolte ai più piccoli, mentre alle 11,30 chi lo desidera potrà anche partecipare alla Santa Messa.

Cammina in Wellness Santarcangelo organizza invece la “Camminata della bomba”: alle 8,30 dal Campo della Fiera partirà una camminata gratuita per raggiungere il parco della Cava di Poggio Torriana, a cura di Wellness Foundation, Technogym e Associazione Time to Move, in collaborazione con il centro sportivo RaMi Benessere e Sport. Un modo diverso e divertente per stare lontani dalle zone rossa e arancione – spiegano gli organizzatori su Facebook – svolgendo un’attività salutare per il corpo e la mente.

Anche al parco Francolini sarà presente un punto di aggregazione per giovani e famiglie che vorranno trascorrere una mattina in compagnia: dalle ore 9 fino alle 12 circa Seven Ars, in collaborazione con il gruppo “Bambini per sempre”, organizza attività sportive tra cui partite di pallavolo, pallacanestro e diverse attività motorie, oltre a un laboratorio di disegno a cura di Davide Sapigna.

Sul sito del comune di Santarcangelo tutte le strade interessate dalle operazioni.

Le vie del Comune di Santarcangelo inserite nella zona rossa:

SP49bis Gronda
Via Alessandrini
Via Baldini
Via Bassi
Via Belli
Via Berlino
Via Bertozzi
Via Bornaccino
Via Borsellino
Via Braschi (dalla rotonda di via Bassi-via Pascoli fino all’incrocio con via Bologna)
Via Bruxelles
Via Budriolo
Via Ca’ Fabbri
Via Caduti in Guerra
Via Casale San Vito (da incrocio con via Regini fino al n.c. 796)
Via Casalegno
Via Ceccarino
Via dei Fiori
Via dei Mestieri
Via del Carpino
Via del Convento (da incrocio con via Gaiofana fino a incrocio con via Beato Pio Campidelli)
Via del Frumento
Via del Gelso
Via del Grano
Via del Lavoro
Via del Leccio
Via del Pino
Via del Progresso
Via del Salice
Via del Tiglio
Via dell’Acero
Via dell’Arte
Via dell’Artigianato
Via dell’Industria
Via dell’Olmo
Via dell’Orzo
Via della Cooperazione
Via della Libertà
Via della Quercia
Via Di Nanni (da rotonda con via della Resistenza fino al n.c. 27)
Via Don Giovanni Verità
Via Emilia (dalla rotonda di via Ugo Bassi-via Pascoli a via Dei Fiori)
Via Europa
Via Falcone
Via Ferrari
Via Fratelli Cervi
Via Gaiofana
Via Galliadi
Via Gronda Est
Via Gutenberg
Via I Maggio
Via La Torre
Via Labriola
Via Le Fosse
Via Lombardini
Via Madrid
Via Montalaccio
Via Morandi
Via Moro
Via Morvillo
Via Nicoletti
Via Nicoletti L.
Via Oberdan
Via Orsini
Via Ospedale
Via Panzacchi
Via Parigi
Via Pascoli (da rotonda di via Bassi fino a incrocio con via Celletta Roccari)
Via Patrignani
Via Pedrignone
Via Pedrizzo
Via Piadina
Via Regini
Via Reno
Via Roma
Via Ronchi (da incrocio con via Tosi fino a incrocio con via Calancone)
Via Rossa
Via Rughi
Via San Marino
Via Scalone (da incrocio con via Vecchia Marecchia al n.c. 35)
Via Secchia
Via Serra
Via Solferino
Via Talamello (da incrocio con via Regini fino al n.c. 137)
Via Terranova
Via Tosi (tratto compreso tra rotonda di via del Leccio e l’incrocio con via Ronchi; tratto compreso tra via Emilia e rotonda via del Leccio; tratto fra incrocio con viale Mazzini e la rotonda di via del Leccio; tratto compreso fra via Ronchi e il n.c. 462; tratto compreso fra i n.c. 756 e 484)
Via Trasv. Marecchia (dalla rotonda di via della Resistenza-via Di Nanni fino al n.c. 395)
Via Vecchia Emilia (tratto compreso tra incrocio con via del Convento e confine di Rimini)
Via Vecchia Marecchia
Via Villa
Viale Mazzini (lato Rimini del tratto compreso fra via De Gasperi e via Don Giovanni Verità)

Le vie del Comune di Rimini inserite nella zona rossa:

Le vie interessate dal divieto assoluto nel territorio del Comune di Rimini sono: Via Brisighella dal civico 2 al 38, Via Carpinello dal civico 27 al 31, Via Emilia dal civico 371 al 416, Via Emilia Vecchia dal civico 2/A al 47, Via Linaro dal civico 2 al 29, Via Melara dal civico 1 al 10, Via Meldola dal civico 1 al 53, Via Montalaccio dal civico 1 al 5, Via Montiano dal civico 14 al 15/C, Via Roncadello dal civico 3 al 12, Via Ronco dal civico 2 al 5, Via Spinello dal civico 5/L al 30, Via Teodorano dal civico 1 al civico 4, Via Tredozio dal civico 2 al civico 57, Via Variano dal civico 1 al 2, Via Verghereto dal civico 1 al civico 3, Via Villalta dal civico 1 al 25.

Le vie del Comune di Rimini inserite nella zona arancione:

Le vie del territorio riminese interessate al divieto di circolazione sono: Via Bagnacavallo dal civico 1 al 15, Via Carpinello dal civico 1 al 35, Via Conventello dal civico 2 al 9, Via Emilia dal civico 305 al 369, Via Emilia Vecchia dal civico 1/A al 73, Via Galeata dal civico 9/A al 20, Via Modigliana dal civico 7/A al 11, Via Montiano dal civico 1/A al 37, Via Ronco civico 1, Via Spinello dal civico 2 al 8.

Durante le operazioni di evacuazione sono inoltre previste anche alcune modifiche, chiusure e deviazioni alla circolazione, eccole nel dettaglio:

La circolazione nelle strade che rientrano nelle zone rossa e arancione sarà interrotta. Le forze dell’ordine, con il supporto dei volontari della Protezione civile, ne presidieranno le chiusure.La sospensione del traffico è prevista anche per un tratto della via Emilia, mentre l’autostrada A14 non sarà interessata da alcuna restrizione. Entro un raggio di 500 metri dal punto di ritrovamento dell’ordigno sarà sospesa l’erogazione di energia elettrica, mentre i restanti servizi rimarranno in funzione.

Viabilità alternativa consigliata

Dalle ore 9,00 fino al termine delle operazioni (indicativamente alle ore 12) la via Emilia sarà dunque chiusa al traffico che sarà deviato sulla viabilità secondaria. Si consiglia pertanto a coloro che hanno la necessità di collegamento Nord–Sud (Cesena-Rimini), o viceversa, di percorrere via Santarcangelo-Bellaria (S.P. 13bis) fino a raggiungere la Strada Statale 16 (Adriatica).
In particolare, i percorsi alternativi consigliati per raggiungere le principali località, evitando le zone rossa e arancione dove appunto non si potrà circolare né a piedi né con mezzi, sono:

· Per chi deve raggiungere Rimini provenendo dal centro di Santarcangelo e da Poggio Torriana, si consiglia di transitare lungo le vie Scalone, Trasversale Marecchia e Marecchiese, mentre coloro che vorranno raggiungere l’A14 (che non sarà interessata da alcuna restrizione) o dirigersi verso il mare, provenendo ad esempio da Poggio Torriana, potranno utilizzare le vie Cupa, Montevecchi e San Vito (esclusi i mezzi pesanti e i veicoli di altezza superiore ai tre metri).

· Infine per chi proviene da Cesena e deve dirigersi verso Poggio Torriana/Verucchio, potrà percorrere le vie Andrea Costa, Cupa e Santarcangelese, esclusi i mezzi pesanti.

Servizio di trasporto dedicato a disabili e anziani

E’ stato istituito un servizio di trasporto per disabili e anziani non autosufficienti e privi di assistenza familiare, residenti all’interno della zona rossa per la cui attivazione è necessario prenotarsi telefonando al numero 0541/704704.

Contatti unità di crisi

Domenica 29 luglio sarà possibile chiedere informazioni ai numeri 329/7505127 – 329/7505103 attivi presso l’Unità di crisi.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna