venerdì 18 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 5 giu 2018 17:34 ~ ultimo agg. 17:34
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Non subito, ma nei prossimi anni l’obbligo dei vaccini in Emilia Romagna si potrebbe ridiscutere: lo ha detto il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini commentando i dati che vedono, con l’introduzione dell’obbligatorietà per la fascia 0-3 anni, il raggiungimento di oltre il 95% di copertura. Risultato, dice Bonaccini all’Ansa, che “credo, forse nemmeno noi auspicavamo in maniera così rapida. Si è tornati dopo anni di calo” a una copertura “addirittura sopra la soglia dell’immunità di gregge. Siamo sopra il 95% anche di non poco: se nei prossimi anni dovesse rimanere quella soglia si può discutere” sull’obbligatorietà”.
“Non siamo qui a fare battaglie ideologiche: ho sempre detto che se in futuro si dovesse stabilizzare quella cifra, ben oltre 95% non è neanche detto che non si possa togliere l’obbligatorietà”. L’augurio di Bonaccini è di “potersi confrontare nel merito sia come Conferenza Stato-Regioni sia come Regione”.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna