21 July 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Teatro Galli, ecco la data dell’apertura

attualitàRimini

22 giugno 2018, 12:20

Teatro Galli, ecco la data dell'apertura

in foto: la conferenza stampa

Sarà inaugurato il 28 ottobre il rinnovato Teatro Galli di Rimini, che torna così ad aprire le sue porte dopo i bombardamenti del 1943. L’annuncio è stato dato oggi in conferenza stampa dal sindaco Gnassi. Protagonista dell’apertura sarà la soprano Cecilia Bartoli, mezzo soprano di caratura internazionale, vincitrice di 5 Grammy Award. Sarà protagonista di “Cenerentola” in forma semiscenica. “Il luogo dell’identità ritrovata della città della memoria storica viene recuperato – premette il sindaco Gnassi – un’attesa lunghissima. tre generazioni di riminesi cresciuti senza questo richiamo forte identitario. Un’attesa lunghissima: tre generazioni di riminesi cresciuti senza questo richiamo forte identitario. E’ un momento storico straordinario. La storia a volte lascia ferite. nel 43 è passata a Rimini e ha lasciato i segni terribili della guerra. Noi siamo quello che abbiamo con tenacia e coraggio saputo costruire in questi 75 anni, il nostro turismo, ma siamo anche tutto quello che viene prima e di cui vogliamo riappropriarci per definirci. Il teatro non è un simobolo è un Senso della città, che venne distrutto il 28 dicembre del 1943″

Un’inaugurazione lunga due mesi, ribadisce il sindaco, per permettere a tutti i riminesi di prendere parte. “Apriremo il teatro per un’intera settimana di modo che ognuno possa entrarci, accolto dalla musica dei giovani del Lettimi”. E per specificare che sarà un teatro per tutti, Gnassi usa la metafora dell’abbigliamento: “un teatro che va dalla pelliccia (ecologica) agli anfibi con proposte diverisificate”.

Il 21 e 25 novembre ci saranno orchestra e Coro del Conunale di Bologna diretto da Michele Mariotti. proprio ieri è stato definito l’appuntamento del 30 novembre e 1 dicembre con l’orchestra e coro del Teatro Regio diretto dal maestro e Sigismondo d’oro Manlio Benzi con un gala Verdi-Vagner.Due eventi sono ancora top secret. Il 5 e 6 dicembre l’orchestra giovanile Luigi Cherubini. Il 10 e 11 dicembre il Simon Boccanegra di Verdi diretto da Valerji Giergev (che proprio di recente ha fatto visita al cantiere del teatro). Il programma si intreccerà con quello della Sagra Musicale Malatestiana, che avrà un doppio turno per soddisfare meglio il pubblico. Il teatro di prosa sarà presentato nei prossimi giorni. “Un teatro con otto sale e molte proposte nell’arco della giornata, dovremo cercare di farle vivere tutte – aggiunge il sindaco – Sarà uno spazio moltifunzionale per proposte che però devono essere alte”.

Sul progetto “Entra in scena”, l’Amministrazione registra segnali positivi: solo ieri sono stati raccolti 70mila euro.

Di grande spessore anche la rassegna di musica da camera, che per la prima volta troverà spazio all’interno del Teatro Galli, con un concerto per due pianoforti delle sorelle Labèque,  il Quartetto della Scala arricchito dalla presenza del violoncellista Giovanni Sollima nel celebre Quintetto di Schubert, un Gala cameristico dedicato a Verdi con le due eccellenti cantanti riminesi Gladjs Rossi e Anna Malavasi e il baritono di fama internazionale Luca Salsi insieme sul palco con il pianista Davide Cavalli.

Agli eventi speciali e agli appuntamenti della Sagra Malatestiana, si aggiungeranno gli spettacoli teatrali della prima stagione di prosa al Teatro Amintore Galli: il cartellone sarà presentato nei prossimi giorni alla città, sulla scia della tradizione consolidatasi al Teatro Novelli. Un’ampia scelta tra classici e contemporanei con protagonisti i migliori interpreti della scena italiana. Il programma, articolato nei consueti turni A-B –C e D-altri percorsi, con Tracce D Contemporaneo al Teatro degli Atti, vedrà quest’anno un alto numero di nuove produzioni che saranno ospitate sul palcoscenico del nuovo teatro nella stagione 2018 – 2019. Un’occasione per il pubblico riminese di assistere a spettacoli freschi di debutto nel rinato teatro.

Un programma lungo 60 giorni

Dal 28 ottobre a fine dicembre, non solo nei fine settimana il teatro Galli ospiterà l’esibizione e i concerti di istituti culturali riminesi, grandi artisti, eccellenze musicali, grazie ai quali per 75 anni la fiamma della passione musicale e l’attaccamento alla lirica e alla grande arte non si è spenta, nonostante l’assenza del teatro civico. E’ un omaggio a queste persone e a chi le ha precedute, e l’occasione affinché il teatro non chiuda i suoi battenti neanche per un giorno durante i 60 giorni della sua inaugurazione.

Ma nei due mesi di inaugurazione del Teatro Galli saranno frequenti gli appuntamenti che vedranno protagoniste le eccellenze musicali e teatrali del nostro territorio, una sorta di reciproco riconoscimento, a loro che hanno atteso per tanti anni un palcoscenico così prestigioso, e da parte loro alla Città che lo ha finalmente reso disponibile. Solo a titolo di esempio va ricordato il 20 novembre l’Orchestra Sinfonica A.V. Romagna con il progetto sinfonico degli istituti superiori di studi musicali Conservatorio Statale di musica “B. Maderna” di Cesena, Istituto Superiore di studi musicali “G. Verdi” di Ravenna, Istituto Superiore di studi musicali “G. Lettimi” di Rimini, Direttore Giorgio Babbini, Pianoforte solista Nicola Pantani, Musiche di G. Gershwin e L. Bernstein. E ancora un lavoro di Andrea Guerra, compositore di levatura internazionale, significativamente intitolato La musica per gli occhi, che spazia intorno al binomio musica e immagini che contraddistingue gran parte dei suoi progetti. Altro appuntamento quello del 15 dicembre: “Una serata a Teatro con Alfredo Speranza”, una storia riminese, con un omaggio al lavoro di un grande educatore musicale, già insignito della cittadinanza onoraria riminese. Anche l’Accademia dell’Arcangelo proporrà un percorso di avvicinamento musicale e letterario all’opera di Verdi. E molto altro ancora. Una molteplicità di presenze lungo l’arco dei due mesi, che spazieranno dai repertori classici, alla danza, alla musica pop, al cantautorato… che consentiranno a tutti i riminesi di esserci, ognuno avrà la possibilità di assistere a vari generi di spettacolo nel contesto prestigioso del nuovo Teatro Galli.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454