lunedì 21 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.773 visite
mar 5 giu 2018 09:00 ~ ultimo agg. 6 giu 08:54
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.773
Print Friendly, PDF & Email

Nei guai i responsabili di due associazioni sportive dilettantistiche riccionesi per violazioni demaniali, urbanistiche e ambientali. I militari della Stazione Navale di Rimini hanno scoperto durante un controllo una struttura prefabbricata di 170 metri quadri sull’arenile antistante l’ex colonia reggiana, a Riccione. Nella stessa area erano presenti anche numerosi natanti depositati sulla battigia in completo stato di abbandono.
Gli approfondimenti delegati dall’Autorità Giudiziaria di Rimini, hanno consentito di accertare che il prefabbricato, adibito a ricovero di attrezzature sportive da parte di due associazioni sportive dilettantistiche e autorizzato dal Comune come installazione temporanea nel corso della passata stagione estiva, non era stato rimosso diventando di fatto un deposito permanente.
I finanzieri hanno quindi proceduto alla denuncia di due soggetti, responsabili delle associazioni utilizzatrici della struttura, per occupazione abusiva del demanio marittimo ed interventi edilizi in assenza del permesso di costruire e di autorizzazione paesaggistica.

Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna