StandUp Sport 2.0, a Rimini la pre-preparazione di calciatori di alto livello

CalcioRimini Sport

8 giugno 2018, 11:35

in foto: Foto di gruppo prima della conferenza stampa

Il periodo che va dall’ultima partita alla partenza per il ritiro in vista del campionato successivo è fondamentale per la “gestione” della carriera di un atleta professionista: per recuperare da un lato le fatiche della stagione appena conclusa e per presentarsi a quella seguente al meglio della condizione psico-fisica. Con i muscoli già rodati e i piccoli acciacchi, scorie di mille partite e allenamenti, ben metabolizzati. Per questo ogni club fornisce ai tesserati un programmino di avvicinamento al raduno. Ma un conto è la corsetta in solitaria, un altro essere seguiti in questo percorso di avvicinamento da un intero staff di professionisti del lavoro fisico e della prevenzione infortuni.

Da questa considerazione prende le mosse il progetto StandUp Sport 2.0, che, dopo un primo “esperimento” nel 2017 a Pavia, sbarca quest’anno in Riviera con l’ambizione di fare di Rimini non solo la capitale estiva del turismo ma anche quella della pre-preparazione di calciatori di altissimo livello.

Icaro Sport. StandUp Sport 2.0, a Rimini la pre-preparazione di calciatori di alto livello

    QUANDO E COME
    StandUp Sport 2.0 si svolgerà fra lunedì 25 giugno e domenica 8 luglio, due settimane in cui ogni aderente potrà decidere se allenarsi per un ciclo di cinque o dieci giorni. Seguendo un programma fatto di doppie sedute giornaliere e momenti di svago per scoprire e “vivere” la nostra città a 360 gradi, grazie al coinvolgimento di una serie di attività ricettive e “ricreative” punti di forza dell’estate made in Rimini.

    LO STAFF
    A dirigere le operazioni sarà un gruppo di lavoro di altissimo livello: al fianco dei due fisioterapisti Leonardo Belotti e Daniele De Feo di Stand Up, ci saranno infatti un ortopedico (il dottor Alberto Castelli dell’ospedale San Matteo di Pavia), un nutrizionista (Edoardo Mazzocchi, responsabile di Nu.Tri.Me), i preparatori atletici Pietro Lietti (Milan Primavera) e Alessandro Platone (Rimini Football Club) e il “maestro” della tecnica Adrian Ricchiuti. I “magnifici sette” seguiranno i partecipanti in tutto e per tutto. A partire dalla colazione da atleti al Panenostro, il ristorante dell’Hotel Villa Rosa Riviera di Piazzale Kennedy in cui soggiorneranno. Da qui, ogni mattina si sposteranno poi in bicicletta sul bagnasciuga del vicino Bagno 54 per sedute sulla sabbia e in acqua, “aperitivo” di quelle fisiche e con il pallone che si terranno ogni pomeriggio fra le 16 e le 18 al Romeo Neri. Nel mezzo il pranzo al ristorante AL MOCCOLO e una serie di attività collaterali messe in piedi grazie alla collaborazione delle attività del territorio.

    NON SOLO CALCIO
    Una volta alla settimana, i calciatori potranno ad esempio recuperare dagli sforzi giornalieri sottoponendosi alla “innovativa” Criosauna messa a disposizione dalla palestra INN LINEA di via della Repubblica o con i lettini auto-massaggianti del nuovo centro MEGLIO IN SALUTE di via Rosaspina. Ma anche e soprattutto divertirsi quotidianamente con aperitivi e cene al BARRUMBA o in quel COCONUTS che ha appena lanciato la sua nuova proposta sushi & pizza, templi delle notti d’estate partner piuttosto attivi dell’iniziativa ed entrambi protagonisti del grande sabato 30 giugno. Per chiudere in pompa magna la prima settimana, grazie alla collaborazione dell’ASSOCIAZIONE FOOTVOLLEY RIMINI, gli atleti potranno dar sfogo alla competitività tenuta forzatamente a freno durante gli allenamenti (non si faranno partitelle e si eviteranno i contatti per scongiurare infortuni) in un torneo proprio di footvolley cucito su misura sempre in quel Bagno 54 che riserverà loro anche alcuni ombrelloni per il relax quotidiano. E dove sono attesi volti noti dello sport tricolore. Per poi lasciarsi andare alla super notte della Molo Street Parade con aperitivo-festa appunto al Barrumba e tavoli al Cocunuts, osservatorio privilegiato per godersi il super ospite Fedez & C. Locale in zona porto in cui faranno il bis anche venerdì 6 luglio in occasione della Notte Rosa, autografata quest’anno dall’altro pezzo da novanta Alvaro Soler.

    SOCIAL-MANIA E… PALLEGGI
    Per promuovere al meglio il progetto e la città di Rimini, sta girando da qualche settimana sui social un video sulla giornata tipo di pre preparazione, con riprese aereee delle “comparse” Emilio Docente e Alfredo Cardinale a colazione, in spiaggia, in palestra e allo stadio. Video inviato a tutti i club professionistici italiani. Contemporaneamente è stata creata una “challenge”, una sfida a chi riesce a fare più palleggi di testa con le mani dietro la schiena lanciata da Adrian Ricchiuti a tre colleghi (Mariano Andujar, Giovanni La Camera e Alex Buonaventura), che, sfidandone a loro volta altri tre a testa, sta avendo un effetto domino fra i professionisti di ogni Serie: in palio, una settimana gratuita di progetto.

    SPONSOR E PATROCINI DOC
    Già in questa prima edizione, StandUp Sport 2.0 può fregiarsi del patrocinio del Comune (è in fase di completamento la procedura), del Rimini Football Club e della Confcommercio della provincia di Rimini e della collaborazione di una serie di sponsor di vario genere. Oltre a quelli già citati (in rigoroso ordine alfabetico, Bagno 54 del network Le Spiagge, Barrumba, Coconuts, Inn Linea, Meglio in Salute, Ristorante Al Moccolo e Hotel Villa Rosa Riviera), i promotori intendono ringraziare lo studio fiscale Francioni Group, la Human Tecar che concederà in comodato d’uso un macchinario d’avanguardia e lo sponsor tecnico Macron, che fornirà il materiale d’allenamento di ogni partecipante. Un kit composto da due pantaloncini, quattro magliette e una busta porta-scarpe.

    Info e prenotazioni
    Il costo settimanale del pacchetto completo (pernottamento, colazione, pranzo, doppia seduta, navetta, servizio lavanderia e ombrellone in spiaggia) è di 550 euro per chi soggiornerà in camera doppia e 725 euro per chi sceglierà una singola. Quota che si compone di 60 euro giornalieri per l’allenamento e 50 o 85 a seconda della stanza scelta all’Hotel Villa Rosa Riviera.

    Per ricevere ogni informazione e per iscriversi è possibile contattare Leonardo Belotti al 349-7768438 o Daniele De Feo al 347-9808182.

    Icaro Sport

    Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

    © Riproduzione riservata

    Rimani aggiornato!

    Iscriviti alla newsletter giornaliera

    Sottoscrivi i nostri Feed

    Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

    © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
    P.IVA 01310450406
    “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454