giovedì 17 gennaio 2019
In foto: Le due ginnaste titane agli Europei
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
gio 7 giu 2018 14:43
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Martedì 29 maggio la squadra della Federazione Sammarinese Ginnastica composta dal Capo delegazione Barbara Massari, dall’allenatrice Serena Sergiani e dal giudice internazionale Federica Protti e dalle due ginnaste categoria Junior Giulia Casali e Elettra Massini è partita alla volta della Spagna per prendere parte ai Campionati Europei di Ginnastica Ritmica.

A Guadalajara, città che ospitava il 34th European Championship, sono scese in pedana le squadre nazionali senior, le migliori ginnaste junior d’Europa e le migliori 24 senior individualiste. La gara dei team junior e delle squadre senior era aperta a tutte le nazioni, mentre la qualificazione per le individualiste Senior è avvenuta agli Europei 2017.

Le sammarinesi dopo i primi due giorni di allenamento e prove pedana nel Palacio Multiusos de Guadalajara hanno aperto la gara nella giornata di venerdì 1 giugno con i primi 2 attrezzi individuali palla e cerchio mentre nella seconda giornata concludono con clavette e nastro.

Le due giovani ginnaste, nonostante qualche errore dovuto all’inesperienza, hanno saputo ben figurare su una pedana così importante non lasciandosi intimorire da un palazzetto completamente sold out e dal “caliente” tifo spagnolo lasciandosi alle spalle, nelle singole classifiche per attrezzo, nazioni quali Andorra, Belgio, Cipro, Danimarca, Bosnia/Erzegovna, Montenegro, Austria, Polonia, Rep.Ceca e Serbia. Hanno saputo dimostrare di essere abbastanza mature da non perdere la concentrazione nonostante i quattro lunghi giorni di prove e gare, consapevoli di avere costantemente addosso gli occhi puntati di un corpo giudicante composto da 24 giudici e da membri del comitato tecnico UEG, di fotografi, giornalisti e tutti i media televisivi che riprendevano e trasmettevano in streaming la competizione.

La partecipazione a queste prestigiose competizioni è importante per un piccolo paese come San Marino al fine di stringere e consolidare nuovi rapporti con gli altri Stati. In tale occasione il Capo Delegazione Barbara Massari ha avuto l’occasione di parlare e stringere la mano al Presidente ed altri membri della UEG. Giulia ed Elettra hanno tenuto alti i colori biancazzurri ricevendo molti complimenti da altre delegazioni e dai giudici confermando l’ottimo lavoro che la Federazione sta svolgendo nella crescita delle nuove leve e dimostrando di essere in grado di incrementare il livello tecnico della ritmica sammarinese.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna