martedì 22 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 6 giu 2018 14:21
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Proseguono i lavori per la nuova condotta fognaria in zona stazione a Santarcangelo con scarico nel fiume Uso. Mentre sono ancora in corso i cantieri in via Ronchi e in via San Vito, dai prossimi giorni l’intervento interesserà anche via Pasquale Tosi dove saranno realizzate le opere necessarie per costruire il tunnel che attraverserà la linea ferroviaria. Da lunedì 11 giugno fino a venerdì 14 settembre un tratto di qualche decina di metri di via Pasquale Tosi verrà pertanto chiuso sia al traffico di autoveicoli che al passaggio di pedoni all’altezza del parcheggio. Sia l’area di sosta che la restante parte di via Tosi rimarranno raggiungibili provenendo dalla via Emilia o dal cavalcaferrovia. Per raggiungere la stazione, via Labriola e piazzale Esperanto occorrerà invece percorrere viale Mazzini o via De Gasperi.

La nuova conduttura lunga 890 metri raccoglierà e smaltirà le acque in eccesso rispetto al livello prestabilito. Il tracciato del nuovo collettore, in buona parte realizzato su proprietà pubblica, attraversa la linea ferroviaria Bologna-Ancona, corre lungo via Calancone per un tratto di circa 330 metri, devia in una strada di campagna, attraversa via San Vito e termina nel fiume Uso. Sia la progettazione che l’esecuzione dell’opera dal costo di due milioni di euro, sono a carico di Hera.

Lunedì l’Amministrazione comunale e il Consorzio di Bonifica Romagna presenteranno anche il progetto di modifica del tracciato del Rio Roveto in zona San Bartolo e la realizzazione di un nuovo tratto di canale per risolvere i problemi idraulici della frazione. Appuntamento al Centro Civico di San Bartolo alle 21 con l’assessore ai Lavori pubblici Filippo Sacchetti e i tecnici del Consorzio di Bonifica Romagna e del Comune di Santarcangelo.

Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna