L’estate delle Nazionali sammarinesi di pallacanestro

BasketSan Marino Sport

21 giugno 2018, 17:16

pallacanestro

in foto: Rossini, Battistini, Padovano, Porcarelli e Raschi

Si è svolta nel primo pomeriggio la conferenza stampa di presentazione delle Nazionali impegnate nei prossimi Campionati Europei. Senior (26/6-1/7) e Under 16 (3/7-11/7) a San Marino, Under 18 in Kosovo (22/7-29/7).

Queste le parole dei protagonisti.

DAMIANO BATTISTINI, Presidente Federazione Sammarinese Pallacanestro: “Il 2018 per noi è stato e continua ad essere un anno speciale. Coincide col cinquantenario dalla nostra nascita e adesso ci porta in Repubblica due delle tre competizioni per nazionali della Division C. È un onore, un onere e un orgoglio per noi organizzare questi campionati, qualche anno fa andavamo solo fuori e invece adesso siamo arrivati a livelli assoluti anche in questo senso. Ci presentiamo al meglio e con tanta voglia: per le Nazionali giovanili siamo consapevoli che sarà sempre un terno al lotto ma vogliamo fare il massimo. I tornei sono sempre più difficili e competitivi, una volta ci trovavamo ad affrontare sempre le stesse quattro-cinque squadre, mentre adesso troviamo stati non proprio piccoli come Austria o Norvegia. A livello di capo-allenatori troviamo due facce nuove, quelle di Massimo Padovano e Simone Porcarelli per Senior e Under 18, poi ci sarà Stefano Rossini che guiderà l’Under 16. Assieme a loro degli staff di qualità, con Fabio Podeschi nelle mansioni di vice in Nazionale Senior e Alessandro Muratori con anche Nicola Borello nello staff dell’Under 16. Senza dimenticare il preparatore atletico Andrea Cambrini, il fisioterapista Alessandro Vio. Qui con noi c’è anche il vicepresidente FSP, Fabio Berardi, che ringrazio assieme a tutti gli altri componenti della Federazione. L’arrivo di coach Padovano quest’anno ci ha fornito linfa e una buona dose di rinnovamento, siamo pronti a questi Europei”.

MASSIMO PADOVANO – ALLENATORE NAZIONALE SENIOR: “Ringrazio il presidente Battistini, è un onore per me allenare la Nazionale di San Marino. Rappresentare uno Stato e un Popolo è meraviglioso. Abbiam fatto un buon lavoro in fase di preparazione, al di là di qualche problemino fisico per alcuni elementi del gruppo. Si sta creando affiatamento in squadra e questo naturalmente è positivo. È chiaro, avremo grande concorrenza: la Norvegia è una buonissima squadra con un quintetto tutto NCAA. Questo però non ci spaventa, affronteremo questi campionati con umiltà e grande voglia”.

ANDREA RASCHI – CAPITANO NAZIONALE SENIOR: “Il gruppo è sempre più affiatato. Il ricambio generazionale avvenuto in questi anni ha fatto crescere dei ragazzi di valore, dei giovani di cui adesso si nota l’evoluzione. La squadra sta acquistando identità, ma è altrettanto vero che ogni Campionato Europeo fa storia a sé e ogni partita andrà affrontata al massimo delle potenzialità singole e di squadra”.

STEFANO ROSSINI – ALLENATORE NAZIONALE UNDER 16: “Mi associo a Massimo nei ringraziamenti alla Federazione. Per me è sempre motivo d’orgoglio e di onore rappresentare il Paese. Quello dell’Under 16 in questi Europei dovrà essere un percorso di crescita. Io guarderò a quello: naturalmente giocheremo per vincere e onoreremo al massimo l’appuntamento, ma prima di tutto vorrei vedere la crescita dei ragazzi. Tutti dobbiamo ricordarci che rappresentare San Marino è un privilegio. La squadra? Conosco quasi tutti questi ragazzi per averli già allenati, in diverse fasi. Il girone non è abbordabile, Austria e Azerbaijan sono avversari tosti, in ogni caso faremo di tutto per fare il meglio di noi stessi”.

SIMONE PORCARELLI – ALLENATORE NAZIONALE UNDER 18: “Ringrazio la Federazione Sammarinese Pallacanestro e ringrazio Massimo Padovano. Anche per me è un onore e un privilegio allenare la Nazionale e rappresentare dunque San Marino. Spero che i ragazzi sentano la mia carica e percepiscano l’importanza dell’appuntamento. In Kosovo vogliamo ben figurare. Non sarà facile contro ragazzi già impegnati in Division B o contro lo stesso Cipro che è di alto livello. In ogni caso non siamo spaventati. Abbiamo appena cominciato ad allenarci perché noi partiamo dopo (22-29 luglio), ma ci faremo trovare pronti”.

L’ESTATE DELLE NAZIONALI

SENIOR E UNDER 16 AL MULTIEVENTI
Grande basket al Multieventi tra fine giugno e inizio luglio. Le date le vedete qui sopra: dal 26 giugno al 1° luglio la Nazionale Senior sarà impegnata nei Campionati Europei per i piccoli stati, dal 3 all’11 luglio invece la Nazionale Under 16 scenderà in campo contro i pari età degli altri Paesi raggruppati nella Division C continentale.
Sette le squadre al via dei Campionati Senior che scatteranno il 26 giugno. La Nazionale di coach Massimo Padovano fa parte del gruppo A assieme a Gibilterra, Moldova e Norvegia, mentre nell’altro girone ecco Andorra, Malta e Irlanda. Nei primi tre giorni, martedì 26, mercoledì 27 e giovedì 28, verranno completati i due gironi. Venerdì 29 sarà giorno di pausa, mentre da sabato 30 scatterà la seconda fase. Terza e quarta classificata del girone A, assieme alla terza del girone B, giocheranno per le posizioni di classifica dalla quinta alla settima. Le prime due di ogni raggruppamento, invece, si sfideranno secondo la consueta formula delle semifinali incrociate: prima contro seconda e seconda contro prima. Domenica 1° luglio, infine, tutte le finali. Tanta curiosità per vedere in gara la nuova Nazionale di coach Padovano e di capitan Andrea Raschi, che da qualche settimana si sta preparando in maniera mirata per l’appuntamento europeo. Qualche giorno dopo, il 3 luglio, al via gli Europei Under 16 Division C della Nazionale allenata da coach Stefano Rossini. Due gironi da cinque squadre, in questo caso. San Marino ad affrontare martedì 3 luglio l’Azerbaijan, poi Austria il 4, Moldova il 7 e Albania l’8. Nell’altro raggruppamento Andorra, Gibilterra, Malta, Scozia e Galles. Poi le gare per la classifica finale, con le semifinali 1°-4° posto che avranno luogo alle 17.30 e alle 20 del 10 luglio. L’11 luglio, alle 14, la finale per il titolo. Tutte le gare si svolgeranno al Multieventi e avranno ingresso libero.

UNDER 18 IN KOSOVO
Impegno estero, a fine luglio, per l’Under 18 di coach Simone Porcarelli. In Kosovo, a Prishtina, nove squadre si batteranno dal 22 al 29 luglio per l’oro continentale Division C. Nel girone A Moldova, Armenia, Irlanda, Malta e Monaco. Nel B ecco San Marino insieme a Cipro, Gibilterra e i padroni di casa del Kosovo. Domenica 22 ci sarà proprio San Marino-Kosovo, poi il 24 i ragazzi sfideranno Gibilterra e giovedì 26 avranno davanti Cipro. Dal giorno successivo la fase di classificazione dal 1° al 9° posto.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454