In 5.600 gareggeranno nelle prossime due settimane allo Stadio del Nuoto di Riccione

nuoto

Continua l’intenso mese di giugno dello Stadio del Nuoto di Riccione. Archiviati il Campionato Italiano Assoluto di Salvamento e il 22° Trofeo internazionale di Nuoto Italo Nicoletti che hanno aperto le gare di giugno, ora è la volta delle grandi gare della UISP (Unione Italiana Sport Per tutti) che muovono verso Riccione migliaia di atleti di tutte le età.

Da venerdì 15 a domenica 17 giugno nelle vasche interne e nella piscina esterna da 34 metri si disputano i Campionati Nazionali estivi di Nuoto Master Uisp e i Campionati nazionali estivi di Pallanuoto Uisp, con circa 1.300 atleti in vasca. La piscina esterna olimpionica e la vasca tuffi esterna saranno aperte al pubblico.

Da giovedì 21 a domenica 24 giugno sarà un’autentica invasione di giovani atleti, a Riccione per i Campionati nazionali estivi di Nuoto Giovani Uisp e per le finali dei Campionati nazionali estivi di Pallanuoto Giovani e Aquagol. Saranno ben 4.300 gli atleti che arriveranno da tutte le parti d’Italia per queste due manifestazioni, con le famiglie al seguito, per coniugare sport e vacanze. Piscine dello Stadio del Nuoto chiuse al pubblico in tutti i giorni di gara (ingresso libero sulle tribune).

“Un mese di grande impegno per tutta la Polisportiva Riccione e lo staff dello Stadio del Nuoto – sottolinea il vicepresidente Giorgio Gori –. A giugno le gare la fanno da padrona: solamente ospitando questi Campionati Uisp portiamo a Riccione 5.600 atleti per sette giorni di gare complessivi. A inizio mese abbiamo organizzato il Trofeo Nicoletti con 2.200 partecipanti dagli 8 anni in su, prima ancora abbiamo avuto qui il gotha del salvamento con altri 1.300 atleti. Un mese che si concluderà (30 giugno-1 luglio) con il ritorno a Riccione dei Tuffi FIN di Giorgio Cagnotto e Klaus Dibiasi, con le finali degli Italiani Esordienti dove avremo tre giovanissimi e talentuosi atleti in gara. Numeri imponenti, che coordiniamo grazie ad un’esperienza pluriennale nell’organizzazione, facendo con grande orgoglio da volano per il turismo della nostra città, limitando al massimo i disagi per i nostri utenti. Nonostante questo grande afflusso di atleti, lo Stadio del Nuoto infatti sarà chiuso alle attività quotidiane solamente per quattro giornate”.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454