martedì 22 gennaio 2019
In foto: restauro con pubblico
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 5 giu 2018 13:21 ~ ultimo agg. 13:25
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si sta avviando a conclusione l’intervento di restauro e messa in sicurezza delle strutture architettoniche del complesso archeologico in piazza Ferrari, conosciuto come la domus del Chirurgo, inaugurato nel dicembre 2007.

Si tratta, ricorda l’Amministrazione Comunale, del primo passo di un programma di campagne di restauro voluto dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì – Cesena, Rimini che ha avuto inizio, sostenuta da un finanziamento statale, nel mese di febbraio per arrivare a concludersi in questi giorni.

L’intervento è stato condotto dagli operatori della ditta esecutrice, l’Etra snc di Lugo sotto la direzione di Annalisa Pozzi – referenti per il restauro Elena Cristoferi e Mauro Ricci – ed ha riguardato gran parte degli affreschi della domus del Chirurgo. Il restauro è è stato condotto anche in orario di apertura del sito e alla presenza del pubblico.

Sono stati 29.916 i biglietti cumulativi staccati per l’ingresso alla domus e, il biglietto è unico, al Museo della Città nei primi cinque mesi del 2018, gran parte dei quali, ben 17.310, a ragazzi.

Proprio recentemente la gestione della domus del Chirurgo è stata, grazie a una convenzione tra Soprintendenza e Comune, affidata direttamente al Comune di Rimini configurando l’area archeologica musealizzata come sezione speciale del Museo della Città di Rimini. Nella convenzione sono definite le modalità di manutenzione sia ordinaria che straordinaria dei beni definendo come parte integrante dell’accordo – sottolinea l’Amministrazione Comunale – un vero e proprio piano di manutenzione così da mantenerne nel tempo la funzionalità, le caratteristiche di qualità, l’efficienza ed il valore economico del bene, ossia l’ottimale conservazione dell’area archeologica interessata dagli interventi.

 

 

Notizie correlate
Una vicenda che fa discutere

Arresti alla casa per anziani. I commenti

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna