Dolphins Riccione. l’Under 16 Elite si laurea campione regionale

BasketRiccione Sport

4 giugno 2018, 17:51

dolphins

in foto: L'Under 16 riccionese festeggia la vittoria

Finale Campionato U16 Maschile Elite
Dolphins Riccione-Angels Santarcangelo 69-51

Santarcangelo: Campidelli 10, Andreani 4, Pellicciari, Miriello 10, Cantoni 4, Riva, Peroni 2, Tamburini, Buzzone 4, Carafa 5, Alviti 8, Di Franco 4.

Riccione: Diagne 20, Casadei Massari 6, Mazzotti 17, Sartini 2, Flenghi 8, Masini, Tardini 6, Salvadori, Stefani 10, Mariotti , Zanca ,Vettori.

Parziali: 21-13, 29-25, 53-39

Statistiche di squadra: Riccione: Liberi 9/20, tiri da 2pt 21/43, da 3pt 6/24, rimbalzi difensivi 13, offensivi 4, palle recuperate 12, assist 17, stoppate 6, falli fatti 19, falli subiti 19.

CRONACA E COMMENTO
Storico risultato per la formazione Under 16 Elite dei Dolphins Riccione targata Berardi Unicongroup, che si laurea campione regionale di categoria. A Rimini, in una palestra Carim gremita all’inverosimile, i ragazzi di coach Maurizio Ferro hanno superato i “cugini” degli Angels Santarcangelo (69-51) in un derby tutto romagnolo che conferma anche la bontà dei settori giovanili della nostra provincia. Vittoria netta quella dei Dolphins, partiti fortissimo e arrivati sotto lo striscione con largo anticipo rispetto agli avversari, capaci di avvicinarsi soltanto prima dell’intervallo.
Una difesa perfetta e a tratti impenetrabile consente ai riccionesi di guadagnare subito un vantaggio che manterranno in pratica per tutta la partita. Il primo quarto si chiude con Riccione avanti 21-13. Nel secondo Santarcangelo si fa sotto in più occasioni sfiorando anche il pareggio, ma all’intervallo lungo si va negli spogliatoi con i Dolphins ancora davanti (29-25). Il terzo quarto segna in maniera definitiva l’esito della partita. I riccionesi hanno decisamente una marcia in più riuscendo a contenere gli attacchi degli Angels, rubando palla e colpendo in contropiede. Si va all’ultimo intervallo con il punteggio di 53-39. Ultimo quarto di trepidazione: la stanchezza inizia a farsi sentire e la temperatura bollente del palazzetto non aiuta. In apertura una decisione dubbia su una stoppata del play riccionese manda su tutte le furie coach Ferro che, forse frainteso dal duo arbitrale, viene espulso dal campo di gioco. Ma è proprio questa la molla che dà ulteriore carica ai ragazzi di Riccione: con Macho Darderi rimasto solo in regia, sono il capitano Diagne e un incontenibile Mazzotti a spingere i biancazzurri verso la vittoria, scavando un divario di venti punti e mettendo a tacere ogni velleità di rimonta dei pur agguerriti Angels. Alla sirena il tabellone segna 69-51. Esplode la palestra Carim con tutto il pubblico in piedi ad applaudire i vincitori. Strette di mano, abbracci e tanto fair play dentro e fuori dal campo.
Si chiude nel migliore dei modi un evento forse unico per il basket nostrano. Per Riccione si tratta di un risultato senza precedenti frutto del lavoro magistrale del settore tecnico. Un gruppo quello dei ragazzi U16 cresciuto sotto la guida esperta di Claudio Parma e portato avanti da coach Maurizio Ferro la cui esperienza, prima da giocatore e poi da responsabile tecnico, ha consentito di far crescere questi ragazzi facendoli diventare dei veri giocatori.

Adesso l’attività continuerà con l’abituale camp estivo aperto ai ragazzi di tutte le età che prenderà il via il 2 luglio prossimo. Per chiunque fosse interessato, basta rivolgersi al responsabile: Claudio Parma ‭333 3565717‬.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454