Indietro
lunedì 30 novembre 2020
menu
Eventi Rimini

Al Meni, in tanti per il circo dei sapori

In foto: il circo di Al Meni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 24 giu 2018 14:34 ~ ultimo agg. 25 giu 12:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il video dell’inaugurazione:
[fvplayer src=”https://www.youtube.com/watch?v=bFonlGTaAj0″ splash=”https://i.ytimg.com/vi/bFonlGTaAj0/sddefault.jpg” caption=”Chef Bottura inaugura Al Méni e annuncia: l’evento sbarcherà a New York”]

Per Al Meni, il circo dei sapori in piazzale Fellini, da subito sabato c’è stato un consistente flusso di curiosi, ammiratori, turisti, gourmand. La quinta edizione dell’evento si è aperta ieri con una festa a sorpresa d’eccezione per salutare la prima apparizione pubblica del neo eletto chef numero uno al mondo Massimo Bottura.

 

Dodici i grandi chef protagonisti della prima giornata dell’evento. La Whack a mole di Takahiko Kondo e il Pandistan di Simone Tondo hanno acceso i fornelli della grande cucina a vista sotto al tendone, dove sfilati altri 10 piatti d’autore: Alpine doughboy di Felix Schellhorn; cappelletti verdi di faraona al suo sugo di cottura e zabaione di parmigiano reggiano di Athos Migliari; Gamberi rosa, avocado, mortadella ghiacciata, burro al tè matcha, cicoria di Nikita Sergeev: Egg Benedict, bernese, spinacino di Claudio Di Bernardo; riso venere alla vietnamita di Celine Pham; lasagnetta di sfoglia verde, ragù di manzo al coltello e pecorino di Fabio Rossi; Baja Cauliflower taco di Santiago Lastra: taco di grano scozzese con guacamole di pistacchio, maionese al peperoncino, cipolla, pomodoro e gambo di cavolfiore; insalata di coniglio, verdure dell’orto, uovo di quaglia, sale di Cervia alla lavanda di Giovanna Guidotti; zuppa di pane, sgombro, mela di Pedro Pena Bastos.

Finale sulla battigia del bagno 17 per la festa ‘8 e 1/2notte’

www.almeni.it

 

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO