venerdì 18 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 12 giu 2018 22:23 ~ ultimo agg. 13 giu 12:55
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ci è appena giunta la notizia della morte di Luciana Alpi, madre di Ilaria, la giornalista Rai uccisa a Mogadiscio il 20 marzo 1994 insieme al suo cineoperatore Miran Hrovatin.

Per più di 20 anni, la vita di Luciana è stata segnata dalla ricerca della verità sull’assassinio della figlia. Verità purtroppo mai emersa nonostante lunghi processi, ricorsi e battaglie anche personali, come quella per la scarcerazione di Hashi Omar Hassan, capro espiatorio della vicenda, liberato lo scorso marzo dopo 17 anni di carcere e poi assolto.

In tutto questo tempo, Luciana e il marito Giorgio – finché la salute gliel’ha permesso – hanno portato la loro testimonianza e loro grande forza di volontà al premio Ilaria Alpi di Riccione, nato proprio per non dimenticare la figura di Ilaria e per sostenere il giornalismo d’inchiesta che è stato fondamentale per la vita della giornalista e, certamente, causa del suo omicidio.

 

Profondo il cordoglio della nostra redazione che per anni ha visto crescere e fiorire il premio Ilaria Alpi e ha goduto del coraggio di Luciana.

Notizie correlate
di Francesco Cavalli
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna