martedì 22 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 30 mag 2018 14:42 ~ ultimo agg. 14:44
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nella notte i Carabinieri della Compagnia di Rimini hanno tratto in arresto, in flagranza di detenzione di sostanze stupefacenti, un 31enne tunisino, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

I militari, transitando nei pressi del ponte dei Mille, hanno notano l’uomo – a loro noto in quanto già tratto in arresto nel recente passato – che, dopo averli riconosciuti, ha accelerato il passo avvicinandosi ad un vaso di fiori dove ha riposto qualcosa. Dopo averlo subito bloccato, i militari hanno trovato un involucro in cellophane contenente cinque dosi di eroina dal peso di 5,6 grammi. La successiva perquisizione personale ha permesso poi di rinvenire 1370 euro ritenuti provento di spaccio e sottoposti a sequestro insieme allo stupefacente.

L’uomo, espletate le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto. Questa mattina il Tribunale di Rimini ha convalidato l’arresto ed all’uomo è stata applicata la misura cautelare della custodia in carcere in attesa della celebrazione del processo con rito abbreviato.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna