lunedì 23 settembre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 30 mag 2018 09:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La donna si trovava ferma, in auto, col piccolo di tre anni nella strada che da Sant’Ermete va a San Marino. A notarla, è stato l’autista di un furgone, di passaggio, che si è fermato per prestarle soccorso, pensando avesse un malore. Ma quando l’uomo l’ha aiutata a scendere dall’auto, si è accorto che era ubriaca. E’ stata allora allertata la polizia.

All’arrivo della volante, la trentacinquenne ha rifiutato di dare le proprie generalità e ha minacciato gli agenti, tanto che è stata arrestata per resistenza e oltraggio. Sono stati allertati i Servizi Sociali, che hanno preso in custodia il figlioletto.

Dopo l’udienza per direttissima, ieri mattina in tribunale, il giudice l’ha condannata a sette mesi, con pena sospesa, perchè la donna non ha precedenti penali. Il bimbo al momento è rimasto in affido ai Servizi Sociali. La 35enne ha altri due bambini, che vivono con il padre.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna