lunedì 21 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 12 mag 2018 17:17
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Venerdì a Riccione c’è stato un incontro tra l’assessore al Turismo Stefano Caldari e l’assessore alla Polizia Municipale e Attività Economiche Elena Raffaelli con i comitati rappresentativi dell’area, le associazioni di categoria, imprenditori e operatori balneari.

Gli amministratori hanno chiesto agli operatori di procedere alla presentazione dei piani di pulizia e sicurezza previsti dal Regolamento comunale, per garantire una programmazione adeguata sotto ogni aspetto organizzativo in vista della stagione estiva. Condizione imprescindibile – spiega l’Amministrazione – ad opere tecniche di controllo per raccogliere eventuali proposte provenienti dagli operatori relativamente agli orari di spegnimento della musica nei locali del Marano che, da regolamento, sono stabiliti alle 1.30, dal lunedì al giovedì, e alle 2.30 dal venerdì alla domenica. L’amministrazione specifica di non avere proposto ma avere preso atto delle richieste di allungare la musica fino alle ore 3.00.

Per il Marano l’Amministrazione pensa a progetti di recupero che passano dalla prevista valorizzazione del territorio con percorsi ciclabili all’avviamento per la prima volta delle aree di ex colonie da adibire a parcheggi custoditi e ripuliti per gli albergatori, oltre che a nuova formula di utilizzo del mondo dell’intrattenimento che insiste in quell’area basata su sicurezza e decoro.

 

Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna