Rimini FC. Alessio Sundas replica al patron Giorgio Grassi

sundas

in foto: La replica di Sundas al patron Grassi

Come da copione arriva la replica di Alessio Sundas al patron del Rimini FC, Giorgio Grassi. Sundas affida le sue riflessioni a un video. Ecco alcuni dei concetti espressi:

“In primo luogo io non ho assolutamente intenzione di acquistare il tuo club, ma la mia lettera è semplicemente una proposta affinché la mia società possa trovare un acquirente per la tua società. Il procuratore sportivo non può essere socio di società…, ma posso reperire sponsor per la tua società”.

Sulla poca riservatezza utilizzata per la proposta, Sundas dice: “Mi dovresti dire grazie che ti ho almeno informato” e aggiunge: “parli tu?! Ma vogliamo scherzare?! Quando nel tuo sito internet pubblichi i bilanci. Io neanche la sapevo questa cosa, sono rimasto a bocca aperta. Io non ho mai visto società di calcio che pubblicano bilanci”. Come se la trasparenza nella gestione della società biancorossa fosse un elemento negativo.

Sul consiglio di Grassi in relazione alle donne: “Per te mi tolgo la giacca e ti rispondo non da procuratore sportivo, ma da amico – dice sfilandosi la giacca – . Caro Giorgio, noi a Firenze abbiamo Botticelli, abbiamo Leonardo da Vinci, abbiamo Boccaccio. Ora con tutto il rispetto per te, vieni a insegnare a me come conquistare una donna?! Ti sbagli veramente di grosso”.

E arriva l’attacco alla città di Rimini, con la sua dimestichezza da uomo di televisione: “E su questa cosa non posso passare sopra, in quanto la vostra Rimini è stata la rovina di famiglie e famiglie in quanto voi parlate di vitelloni, di ragazzi, di bagnini che ci provano con le mogli sposate. Non ci andate a Rimini perché se andate a Rimini, ve lo dico in fiorentino come te me lo dici in riminese, rimanete senza moglie. Dove sono i maggiori divorzi? A Rimini, nella vostra Rimini. E tu vieni a parlare a me! Noi a Firenze apriamo lo sportello della macchina e invitiamo le donne a cena, abbiamo il galateo. Siamo dei signori, noi la prima sera non le diamo neanche un bacio, rispettiamo la donna noi a Firenze. Voglio vedere voi a Rimini che cosa fate. Avete un modo di provarci… Io so fare il mio lavoro e state tranquilli a Rimini e tranquille donne che il mio lavoro da latin lover lo so fare bene”.

 

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454