domenica 20 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 29 mag 2018 16:24
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Agli Enti locali deve essere riconosciuta la possibilità di utilizzare l’avanzo di bilancio per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade. Questo l’appello che il presidente della Regione Bonaccini e l’assessore Petitti, insieme ad Anci, lanciano alle istituzioni nazionali. “Concedere alla Regione la gestione degli spazi finanziari– spiega in particolare Petitti – consentirebbe di corrispondere in maniera adeguata alle reali esigenze espresse dai Comuni e dalle Province e Città Metropolitane, valorizzando anche le sinergie possibili derivanti dalle politiche regionali e da quelle delle Autonomie”.
L’ultima legge finanziaria ha previsto spazi finanziari concessi ai Comuni per l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione a favore di investimenti relativi prioritariamente a edilizia scolastica, antisismica ed impiantistica sportiva.
Con il Patto di solidarietà territoriale 2018, la Regione ha sbloccato oltre 31 milioni a favore di 58 Comuni ed è intervenuta con un piano straordinario da 31 milioni per lavori di manutenzione e miglioramento stradale.

Altre notizie
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna