sabato 16 febbraio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
gio 3 mag 2018 17:10 ~ ultimo agg. 18:10
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la vittoria in gara tre contro Orvieto la formazione di coach Saja supera la semifinale ed accede alla finalissima per la promozione in A1. Un grande risultato per la squadra di San Giovanni in Marignano che, dopo aver conquistato la Coppa Italia il 18 febbraio ed aver disputato un campionato al di sopra delle aspettative, domenica 6 maggio alle 17.00 si contenderà con Chieri il secondo posto a disposizione per l’approdo nella massima serie. Un sogno per tutti nella cittadina romagnola, con una “piccola” novità.

La Battistelli porterà per questo evento la pallavolo di serie A a Rimini, dove l’alto livello era assente ormai da diversi anni. Capitan Saguatti e compagne giocheranno infatti gara uno e l’eventuale gara tre al palazzetto Flaminio, storico tempio della pallavolo e del basket locale, che vanta ben 2.800 posti a sedere.

Lo spostamento dalla “bomboniera” di San Giovanni in Marignano avviene in seguito alla limitata capienza dell’impianto, che le impedisce per regolamento di poter ospitare una finale playoff. Sarà ovviamente uno spostamento provvisorio.

L’amministrazione comunale marignanese darà il via a breve ai i lavori programmati di adeguamento del fondo, al fine di rendere ancora più agevole lo svolgimento dell’attività sportiva e preparare il palazzetto per ospitare la prossima stagione.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna