Giocata la prima giornata del 15° Memorial Flavio Protti

protti

Stadi gremiti ed oltre 300 baby calciatori provenienti da tutto il mondo. Non ha disatteso le aspettative questa prima giornata del 15° Memorial Flavio Protti, torneo internazionale di calcio giovanile in programma dal 18 al 20 maggio nei rettangoli da gioco della riviera romagnola.

Tra conferme e nuove scoperte, le migliori fucine di talenti hanno “consegnato” ai circa cinquemila tifosi presenti tutto il meglio che avevano da offrire. E allora via con triangolazioni e sovrapposizioni, numeri d’alta scuola, goal da cineteca ed un livello tecnico forse mai così alto. Ma non solo, perché per la prima volta anche la squadra australiana del Manly United ha portato nel Continente le sue piccole stelle, che nonostante le prevedibili difficoltà in campo, hanno incarnato al meglio lo spirito che il “Flavio Protti” vuole veicolare.

Il riassunto della prima giornata
Non ci sono state sorprese tra le “teste di serie”. Ad impressionare maggiormente nelle prime due partite disputate sono state Inter, Tottenham, Verona e Prato che hanno letteralmente scherzato i loro avversari. Per loro risultati roboanti che hanno confermato una volta ancora la bontà dei rispettivi settori giovanili. Subito dopo ottimi risultati anche per Milan (detentore del titolo), Cesena, Fiorentina, Juventus e l’autentica rivelazione Renate, tutte e cinque squadre vincitrici di entrambi i match.

A faticare più del previsto il Napoli, che ha si conquistato una vittoria ed un pareggio, ma di sicuro non ha espresso in campo il suo enorme potenziale. Da segnalare come in tutte le edizioni il grande fair play mostrato, con tutti i calciatori che si sono comportati egregiamente, rispettando gli avversari ed aiutando sempre i propri compagni. Un inno allo sport, quello sano, che concilia e non divide. A confermarlo i tanti tifosi presenti sugli spalti, che senza soluzione di continuità hanno sostenuto i loro giovani beniamini. Una festa che proseguirà anche sabato mattina con la conclusione dei gironi e gli accoppiamenti per i quarti di finale e le finaline di consolazione. La prima giornata va quindi in archivio proiettando il Memorial nel vivo della competizione: da domani si dovrà fare ancora più sul serio per poter accedere alle finalissime di domenica.

Il programma della seconda giornata
Match clou è sicuramente quello in scena allo stadio de “Lo Stradone” tra Inter e Prato, le due autentiche mattatrici di questa prima giornata. Spettacolo che sarà replicato senza dubbio anche tra Tottenham ed Hellas Verona, che a Villa Verucchio si giocheranno il primo posto nel girone. Interessanti anche le sfide Bologna-Milan e Cittadella-Juventus.

Le prime due classificate di ogni girone andranno a comporre gli ottavi di finale, mentre le altre si giocheranno le finaline dall’ottavo posto in su. La prima classificata di ogni girone andrà a comporre i quarti di finale.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454