mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: repertorio
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 9 mag 2018 15:53 ~ ultimo agg. 18:56
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso 13 gennaio avevano colpito nella notte, a distanza di pochi minuti prima alla Gelateria Scintilla e poi nel Bar Spazi di piazza Cavour. I due colpevoli, un italiano di 25 anni originario di Cerignola e residente a Cesenate e un tunisino di 33 anni, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato. Il primo si trova ora agli arresti domiciliari mentre il secondo è stato accompagnato in carcere. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile Rimini e dirette dal Pubblico Ministero dottor Paolo Gengarelli, sono partite dall’esame dei filmati delle telecamere di videosorveglianza che hanno permesso di distinguere chiaramente i due che, con un sanpietrino staccato dal manto stradale, danneggiavano le porte d’ingresso dei due esercizi per riuscire ad entrare. I due colpi avevano fruttato 800 euro in contanti (300 dalla gelateria e 500 dal bar) e 6 bottiglie di vino pregiato.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna