sabato 20 luglio 2019
menu
In foto: Sauro Nicolini a "Calcio d'Estate" (Silvia Pedini)
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 16 mag 2018 08:27 ~ ultimo agg. 08:50
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Doveva rispondere del reato di evasione per circa 3,5 milioni di euro (Iva non pagata) l’imprenditore Sauro Nicolini, patron della CMV, la Cooperativa Muratori di Verucchio. Ieri mattina Nicolini è stato assolto dall’accusa: “perchè il fatto non sussiste”. In sostanza Nicolini sarebbe stato impossibilitato a versare l’Iva dovuta perché, ha spiegato il suo avvocato – “erano le banche a decidere chi e quando pagare”. Nicolini ha sempre detto che non aveva libertà gestionale.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna