martedì 22 ottobre 2019
menu
Economia Provincia

Effetto estate sulle assunzioni: numeri in crescita, difficile trovare autisti

In foto: (archivio)
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 27 mag 2018 10:00 ~ ultimo agg. 28 mag 08:01
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono 5.850 le assunzioni programmate a maggio dalle imprese della provincia di Rimini. E’ quanto emerge dal consueto bollettino elaborato da Unioncamere. Con la stagione ormai alle porte, si tratta di numeri in crescita rispetto al mese precedente. Le aziende alla ricerca di personale sono il 25% del totale. Gli impieghi proposti sono alle dipendenze nel 94% dei casi e quasi 9 volte su 10 si tratta di contratti a termine. Ragguardevole la percentuale di under 30 richiesti: una tipologia che riguarda il 37% della domanda di lavoro. Le entrate più significative riguardano le “Professioni commerciali e dei servizi” (85%) e in particolare si registrano 3.070 ingressi nei “Servizi di alloggio e ristorazione, servizi turistici” quasi interamente da parte di imprese con meno di 50 dipendenti. Le difficoltà di reperimento maggiori riguardano in questo settore i giovani. La figura professionale più complicata da trovare per le imprese riminesi è però quella dei “Conduttori di mezzi di trasporto”. Mentre l’area aziendale più difficile da reperire è quella della ‘logistica’. Rispetto ai mesi precedenti si manifesta purtroppo un ulteriore calo della richiesta di laureati (in parte presumibilmente collegato alla tipologia di attività legate all’estate): appena il 4% a Rimini, quando il dato si attesta al 10% mediamente sia in Emilia-Romagna che in Italia. Inferiori al dato regionale e nazionale (15%) anche le richieste per i profili high skills, dirigenti, specialisti e tecnici, che si attestano al 6%.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna