14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Cottarelli: senza fiducia, voto a settembre. Rabbia M5S-Lega, Di Maio chiama mobilitazione

NazionalePoliticaProvincia

28 maggio 2018, 10:47

in foto: Carlo Cottarelli

Carlo Cottarelli ha accettato con riserva l’incarico di presidente del consiglio affidatogli dal Capo dello Stato. “Il presidente mi ha chiesto di presentarmi in parlamento con un programma che porti a nuove elezioni – spiega Cottarelli – conto di presentare in tempi stretti la lista dei ministri. In caso di fiducia ci sarà nel programma l’approvazione della legge di bilancio 2019, dopo di che l’esecutivo verrebbe sciolto per andare ad elezioni ad inizio 2019. In assenza di fiducia ci sarebbero le dimissioni immediate dell’esecutivo – spiega Cottarelli – e andremmo avanti con l’ordinaria amministrazione accompagnando il Paese ad elezioni dopo il mese di agosto. Mi impegno a non candidarmi per la prossima tornata elettorale e così i miei ministri.” Da Cottarelli anche alcune riflessioni sulla situazione dei mercati e i rapporti con l’Europa.

Ma il futuro del Paese è ancora incerto. Mentre l’Italia si chiede cosa accadrà dopo lo stop al Governo Movimento 5 Stelle – Lega arrivato per il no al nome di Savona da parte del presidente Mattarella (vedi notizia), sui social imperversano i commenti sull’attuale situazione. Proprio a Facebook si sono affidati ieri sera a caldo i leader di M5S e Lega e lo stesso hanno fatto i parlamentari riminesi.
Giulia Sarti, deputata al secondo mandato con il Movimento, ha condiviso prima il commento di Di Maio definendo “allucinante” quello che sta accadendo, e poi l’intervento del leader pentastellato sempre in serata a Fiumicino. “Mattarella e tutti gli altri – scrive la Sarti – hanno solo rinviato l’inevitabile. Il Governo del vero cambiamento gli pioverà addosso”. Medesimi video sono stati condivisi, ma senza commenti personali, anche dal senatore Marco Croatti.

Nel pomeriggio Di Maio, sempre via Facebook, è tornato all’attacco del Capo dello Stato (confermando la volontà di procedere con la richiesta di impeachment) e ha chiamato i propri elettori a mettere il tricolore alla finestra e a mobilitarsi in rete, annunciando iniziative nelle città e una grande manifestazione a Roma per il 2 giugno.

Nessuna reazione a caldo invece per Elena Raffaelli della Lega che si è limitata nella mattinata odierna a ripostare la foto pubblicata dalla senatrice del Carroccio Lucia Borgonzoni che propone un passaggio del libro “L’ordinamento dello Stato italiano” nel quale si spiega che “il Presidente della Repubblica ha un ristretto margine di discrezionalità nella scelta del presidente del consiglio mentre non ne ha alcuno nella scelta dei ministri proprio perché dovrà tenere conto delle indicazioni date da chi interpreta la volontà e gli orientamenti del Paese e delle forze politiche in Parlamento.”
L’altro parlamentare riminese, il senatore Antonio Barboni di Forza Italia, si è invece chiamato fuori al momento dal dibattito che imperversa sui social. Il suo ultimo post è di sabato sera e riguarda la finale di Champions tra Real Madrid e Liverpool. Onore agli spagnoli – commenta – più forti al di là degli episodi.

Intanto sono 85 i giorni senza Governo per l’Italia. Un record. Il precedente era datato 1992 col governo Amato quando trascorsero 83 giorni dal voto al giuramento dell’esecutivo. Senza Governo restano in sospeso ben 110 decreti attuativi: l’ultima legge di bilancio del governo Gentiloni ne richiedeva 151 per essere pienamente implementata ma al momento ne sono stati approvati solo 41.

Le dichiarazioni di Carlo Cottarelli dopo il colloquio col presidente Mattarella

Per quanto riguarda i mercati, il famigerato spread dopo un’apertura al ribasso è tornato a salire fino a chiudere a quota 230. Sale anche la tensione politica e istituzionale con Luigi Di Maio, sostenuto anche dalla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che ha minacciato l’impeachment per il Capo dello Stato. Ipotesi rifiutata da Forza Italia e Pd e che vede anche la Lega, al momento, non in linea.

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454