mercoledì 21 agosto 2019
menu
In foto: la droga sequestrata (con la scritta "amnesia")
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 3.573 visite
mar 22 mag 2018 12:44 ~ ultimo agg. 23 mag 12:36
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 3.573
Print Friendly, PDF & Email

Albergatore con l’hobby dello spaccio. Gli uomini della squadra mobile di Rimini hanno arrestato due uomini, tra i quali un 39enne riminese, incensurato, da tempo tenuto sotto controllo in seguito ad alcune notizie acquisite confidenzialmente.

Nel pomeriggio di ieri gli agenti lo hanno seguito mentre, a bordo della sua Mini Cooper nera, si dirigeva verso una villetta di Sant’Aquilina di proprietà di un 49enne con numerosi precedenti per droga. La polizia ha osservato il 39enne mentre si incontrava col padrone di casa e, insieme a lui, si recava nella dependance della villa uscendone con un pacco da caricare in auto. Arrivato in via della Repubblica, gli uomini della Sezione Antidroga gli hanno intimato l’alt ma l’albergatore si è dato alla fuga, accelerando e gettando dal finestrino un grosso involucro. La fuga, visto il traffico, è però durata poco. Nell’involucro, c’era oltre un chilo di marjuana e quasi 100 grammi di hascisc. La polizia si è spostata poi nella villetta di Sant’Aquilina dove, con l’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza, sono stati ritrovati nella depandance circa 7,5 chilogrammi di hascisc e 2,5 di marjuana nascosti nella dependance. Nella casa dell’albergatore in via Flaminia c’erano invece, in mansarda, altri 300 grammi di hascisc e quasi 100 di marjuana, nonché 27 mila euro in contanti (provento dell’attività di spaccio). Nell’albergo gestito dal 39enne c’erano infine quasi 7 grammi di marjuana divisi per dosi e nascosti nel cassetto della scrivania della reception. I due uomini sono stati arrestati e associati ai Casetti su disposizione del Pubblico Ministero Davide Ercolani che ha coordinato tutta l’attività.
La droga sequestrata era imballata con cellophane in confezioni contrassegnate con la scritta verde su fondo giallo “amnesia”, famoso tipo di cannabis sul mercato oramai da anni che produce l’effetto della perdita momentanea della memoria.

Notizie correlate
di Redazione   
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna