Cattolica Calcio. Arrivano dal Gabicce Gradara nuovi dirigenti. Il DS sarà Giuseppe Buccolo

buccolo

in foto: Gianluca Mariani intervistato da Veronica Lisotti

Subito dopo la matematica promozione del Cattolica Calcio in Eccellenza il presidente Francesco Visino aveva annunciato l’interessamento ad entrare in società di alcuni nuovi dirigenti provenienti da una società sportiva vicina alla Regina. Dopo diversi colloqui, adesso è ufficiale: entrano a fare parte dello staff dirigenziale giallorosso Gianluca Mariani, Eros Solfrini e Flavio Urbinati, che sarà il nuovo team manager della prima squadra.

“Abbiamo gestito, insieme ad altri dirigenti, per otto anni il Gabicce Gradara, portando le due società dalla Terza Categoria all’attuale Promozione – spiega Gianluca Mariani -. Abbiamo ora deciso di approdare al Cattolica per cercare nuovi stimoli, in un ambiente più ricco dal punto di vista dei tifosi e degli impianti. Vogliamo provare questa nuova avventura per cercare di migliorarci dal punto di vista sportivo. La consideriamo una nostra fase di crescita”.

Mariani ripercorre le tappe che hanno portato i nuovi dirigenti alla società giallorossa.
“I contatti con il presidente Visino sono iniziati i primi di maggio. Ci eravamo già conosciuti lo scorso anno a livello informale e c’era stato subito feeling. Ritengo il presidente Visino una persona molto positiva. Lo vedo sempre molto carico, facendo una cosa al di fuori del suo territorio naturale, che è Rimini. Ha preso davvero a cuore questa società ed è positivo che faccia tutto questo per la squadra di un paese che non è il suo”.

Dal Gabicce Gradara arriva anche il nuovo direttore sportivo, Giuseppe Buccolo.
“È un ex giocatore, sposato con una misanese. Quindi anche lui è del territorio. Ci seguirà anche la nostra addetta stampa Veronica Lisotti”.

Che realtà ha trovato?
“La realtà io la conosco bene perché sono dieci anni che lavoro a Cattolica. Dal punto di vista calcistico è una realtà di livello, che ha militato anche in serie C, una città che vive di calcio e che ha molti appassionati. L’anno scorso si è poi ricreato il tifo organizzato. Qui ci sono tutte le prerogative per fare molto bene. Noi portiamo in dote la nostra esperienza”.

Cosa prevede il progetto?
“Si partirà con un progetto di medio termine nella speranza di poter dare ai tifosi soddisfazioni nel giro di due-tre anni – risponde Mariani -. A breve dovremmo chiudere con l’allenatore e lo staff tecnico”.

La squadra che affronterà il prossimo campionato di Eccellenza sarà molto simile o molto diversa da quella che ha centrato la promozione nella stagione da poco conclusa?
“A nostro parere alcuni ritocchi bisogna farli. Nel campionato di Eccellenza c’è anche un discorso legato ai giovani, che speriamo siano di Cattolica. Bisogna allestire una rosa bilanciata e competitiva”.

Venerdì scorso il Cattolica Calcio si è aggiudicato il bando per il rifacimento in sintetico dei campi da calcio del “Calbi”.
“Il fatto che la società si sia aggiudicata il bando dei campi è un ulteriore sprone a fare le cose ancora meglio e a cercare di crescere, sempre mantenendo i piedi per terra perché nel mondo del calcio è facile scottarsi”.

Quali saranno le prime mosse?
“La prima sarà l’annuncio dell’allenatore e del suo staff. Poi si comincerà a lavorare sui giocatori. Speriamo entro la settimana di concludere con il mister”.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454