Basket Promozione. Tra Villanova Tigers e Stella si va a garatre

villanova

in foto: Guiducci ai liberi

Villanova Tigers-Pol. Stella 61-69 (16-18; 30-31;45-51)

IL TABELLINO
Tigers: Serpieri 14 (6/8 tl), Buo 11 (2/2 tl), Saccani 19 (5/5 tl), F. Guiducci 8 (4/4 tl), Panzeri 4 (1/2 tl), Semprini 3 (0/2 tl), Bronzetti 2, Di Giacomo (0/2), Toni, T. Guiducci. All. Fabio Podeschi. Vice Denis Bottegh i.

Stella: Bomba 18 (2/2 tl), Quartulli 8 (2/2 tl), Pari 7 (1/1 tl), Naccari 17 (1/2 tl), Verni 2, Pinto 10 (1/2), Accardo 5, Distante 2, Tonini. All: Roberto Casoli. Vice: Fabrizio Padovani.

CRONACA E COMMENTO
In ogni caso in questo derby emozionante e di alto livello per la categoria, ha vinto la pallacanestro. Oltre 450 persone assiepate in una palestra stracolma in ordine di posto, compresi quelli in piedi. Striscioni, pon-pon, trombette, cori e applausi per 40′. In tribuna anche allenatori da ogni parte della provincia, tra cui Gabriele Ceccarelli coach Montegranaro, Rossini e Lanci da San Marino, Franco Foschi, Miro Miriello, Pelo Evangelisti.

La Stella si presenta senza Del Turco (infortunio allo scafoide) ma con Accardo e Tonini, i Tigers hanno nel roster A. Rossini al posto di Bollini.

L’avvio è identico a gara2: tripla ospite di Bomba. Ma Buo è on fire: ruba palloni, cattura rimbalzi, colpisce e regala il primo vantaggio ai padroni di casa 6-3. Si accende Naccari: è break Stella (11-16). Villanova accetta il ritmo blando ospite però Saccani dalla lunetta e la cometa di Buo firmano il 16-18.

Bomba di Capitan Sacca e sorpasso, F. Guiducci entra con la faccia giusta: 2/2 ai liberi e Tigers +3 (21-18). Ancora Saccani e F. Guiducci (24-22), i Tigers sono più in ritmo in attacco e concentrati dietro. Altre due triple Tigers (Panzeri e Semprini), si va al riposo lungo: 30-31.

Un ottimo uso del perno di Serpieri e la bomba di Saccani spingono i biancoverdi a +4, Bronzetti mantiene (37-33). 7 punti a fila di uno scatenato Bomba riaccendono la Stella, la cui difesa a zona irretisce i Tigers, non in serata al tiro, e un paio di ingenuità regalano il massimo vantaggio: 45-51.

I Tigers continuano a far cilecca, ma il solito Buo e Saccani da 3 riaprono la gara (50-55 a 6″34), Pinto prova a richiuderla dai 6.75 imitato da Accardo. I Tigers ci credono, Saccani da 3 e 4 punti di F. Guiducci portano a -4 a 1”31 (61-65). Il canestro da sotto di Quartulli e i suoi liberi chiudono la contesa. Si va alla bella, venerdì 25 maggio, ore 21.15 alla Stella.

“Amarezza, un pubblico del genere meritava la vittoria – commenta coach Podeschi –. Amarezza perché non abbiamo giocato come sappiamo. Ora resettiamo, e andiamo a giocarci tutte le nostre carte a Rimini”.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454