21 August 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Al Castello lo chef Angelini rilegge la cucina dei tempi di Sismondo

Al Castello lo chef Angelini rilegge la cucina dei tempi di Sismondo

in foto: Ciavolella e Angelini

Venerdì e sabato sera a Castel Sismondo di Rimini si terrà una cena alla Corte di Sigismondo Pandolfo Malatesta, con menu e atmosfere dell’età del Signore di Rimini. Le serate, su prenotazione, si affiancano alla presenza di Giardini d’Autore e della Biennale del Disegno.

Un’idea nata sull’asse Los Angeles-Rimini grazie a due riminesi, entrambi Sigismondo d’Oro, che si sono fatti valere in California.  Gino Angelini dell’Osteria Angelini di Los Angeles, maestro di molti degli chef riminesi, torna a Rimini per mettere insieme la cucina del Quattrocento a quella contemporanea. Quasi trent’anni fa Angelini, assieme agli amici dell’Arci Gola preparò già una cena malatestiana basata su ricette originarie. L’esperimento fu ripetuto alcuni mesi fa alla University of California a Los Angeles, al ricevimento per un convegno su Sigismondo Pandolfo Malatesta e da quella occasione, insieme a Massimo Ciavolella, riminese docente della UCLA, è nata l’idea che si concretizzerà venerdì e sabato. Con Angelini un team dei migliori protagonisti della cucina riminese che si cimenteranno in una rilettura delle ricette antiche alla luce della cucina moderna.

    La serata avrà inizio con la degustazione di un aperitivo nei cortili del Castello, tra le fioriture di maggio firmate Giardini d’Autore, per poi raggiungere la Sala del Castello. Tra gli chef arruolati ci sono Silver Succi, Vincenzo Camerucci, Luca Angelini, Fabio Rossi, Ilario Forcellini, Antonio Palmisani, Claudio di Bernardo, Claudio Moras, Marcello Fabbri, Paolo Raschi, Stefano Ciotti, Andrea Brunelli, Luca Vici, Liuzzi Raffaele, Luigi Sartini, Cristian Pratelli.

    Il servizio di credenza comprende: torta verde di spinaci, bietole, prezzemolo, guanciale, ricotta, uova, sale, pepe e zafferano; torta di carne di con formaggio fresco, pancetta, zafferano, prezzemolo e maggiorana, uova ripiene; sogliole nostrane fritte con succo d’arance e prezzemolo. Il servizio di cucina comprende: zuppa di farro con brodo di pollo, zafferano, uova, formaggio fresco e spezie; capretto arrostito allo spiedo. Come dolce saranno servite «offelle» alle mele con una salsa di vino cotto.

    Durante la serata le atmosfere medievali saranno ricreate anche dalla musica di Emanuela Di Cretico e la sua Ensemble e dalle letture di Gianluca Reggiani.

    Orario: 19.30     Ingresso: 90 €     infoline 0541 53399 – 3939163581 (Uffici Turistici di Rimini, email info@riminireservation.it

    Redazione Newsrimini

    Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

    © Riproduzione riservata

    Rimani aggiornato!

    Iscriviti alla newsletter giornaliera

    Sottoscrivi i nostri Feed

    Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

    © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
    P.IVA 01310450406
    “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454