lunedì 21 gennaio 2019
di Maurizio Ceccarini   
lettura: 1 minuto
mer 16 mag 2018 11:34
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Durante il mese di aprile – rileva la sintesi del rapporto dell’Arpae provinciale di Rimini – gli inquinanti in Provincia di Rimini hanno manifestato concentrazioni piuttosto contenute. Anche la media mensile del PM10 è risultata relativamente bassa in tutte le stazioni, con solo 2 superamenti in totale, uno registrato presso la stazione di Rimini – Flaminia e l’altro a San Leo. Risultano contenute anche le concentrazioni del PM2,5.
L’arrivo della primavera ha invece determinato un aumento della concentrazione di O3, che comunque, come succede in genere in questo periodo, è rimasto al di sotto dei limiti previsti dalla norma. Storicamente il mese di aprile non contribuisce in modo determinante al numero degli sforamenti del PM10: le registrazioni dell’ultimo triennio ne evidenziano la mancanza oppure, come per quest’anno, un numero esiguo di superamenti.
Le medie mensili sono praticamente molto simili a quelle del  triennio precedente, leggermente maggiori di quelle del 2017 e 2015 e quasi uguali a quelle del 2016.

Il report di Arpae.

Altre notizie
al servizio di quattro comuni

Inaugurato il nuovo sportello Hera

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna