15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

A Misano oltre 8.400 spostamenti quotidiani. Domani la presentazione del PUMS

MisanoViabilità

14 maggio 2018, 17:26

in foto: pista ciclabile di Misano

Domani pomeriggio alle 17 alla Sala Ex Scuola Bianchini il Comune di Misano Adriatico presenta le linee guida del Piano della Mobilità Sostenibile, il PUMS (Progetto Mobilitas Interreg MED), che da un lato definisce lo stato dell’arte della situazione della mobilità così come è oggi, e dall’altro fissa i possibili obiettivi da raggiungere, anche tenendo conto del nuovo piano urbanistico che Misano si appresta a varare. Ad introdurre l’incontro sarà il Sindaco, Stefano Giannini, mentre a relazionare sul lavoro svolto sarà il Dott. Luigi Torriani, di Polinomia, società di rilievo nazionale che da anni si occupa di questi temi.
Premesso che la popolazione di Misano è pari a 13.184 unità (+7,5% dal 2007), in totale a Misano ci sono 8.407 spostamenti sistematici quotidiani di cui il 75% relativi ai viaggi casa-lavoro, di cui il 47% in uscita, mentre il 25% è da attribuire ai trasferimenti casa-scuola, di cui il 36% in uscita. Da considerare che in entrata nel settore casa-lavoro c’è comunque un segmento che vale quasi il 31%. Per gli spostamenti interni, relativi generalmente a ragazzi sotto i 14 anni, risulta quasi un 60% di accompagnamento in auto; il resto è suddiviso fra bus e scuolabus e spostamenti a piedi, marginali risultano gli spostamenti in moto e bicicletta. Per quanto riguarda gli spostamenti casa-scuola diretti in altri comuni, l’accompagnamento è comunque consistente (35%) ma prevale l’uso dei mezzi pubblici fra treno (9%) e bus (45%).
Analizzando gli spostamenti casa-lavoro in uscita da Misano, circa il 55% di questi sono diretti a Rimini (483 spostamenti) o Riccione (1.167). Nonostante la presenza di treni e bus che coprono queste relazioni il 95%, quindi una quota molto rilevante, degli spostamenti avviene in auto o in moto. Dal punto di vista della viabilità si conferma che la SS16 è la strada con i maggiori
flussi che nel periodo invernale arrivano a circa 20.000 auto al giorno, mentre nel periodo estivo superano i 23.000 veicoli. Sulla Sp35, Riccione Tavoleto, invece i flussi sono quasi uguali nei due periodi e si attestano intorno ai 12.000 mezzi. In questo quadro incide certamente il turismo con i propri flussi che per gran parte sono riferiti all’uso dell’auto per oltre il 70% e per un altro 15% ai bus turistici, mentre il treno non supera il 6%. Una parte dello studio riguarda la misurazione puntuale dei flussi anche per la viabilità locale che verrà monitorata anche durante
l’estate.
Purtroppo non sono positivi i dati sugli incidenti, soprattutto per la presenza della SS16, anche se l’anno scorso sono stati eseguiti alcuni interventi che hanno migliorato la situazione (rotatoria tra Misano e Cattolica). Tra gli interventi proposti per avvicinarsi agli obiettivi della mobilità sostenibile, soprattutto mobilità attiva, c’è soprattutto da continuare a lavorare sulle piste ciclabili, sulla realizzazione di “zone 30”, e sugli interventi di riqualificazione e moderazione di vie a medio ed anche alto traffico.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454