venerdì 18 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.417 visite
ven 6 apr 2018 12:57 ~ ultimo agg. 18:27
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.417
Print Friendly, PDF & Email

Una spiaggia libera quotidianamente pulita, con rampa per disabili, toilette controllate e accessibili, tende per ripararsi dal sole gratuite, un paio di aree attrezzate per lo sport, fontanelle di acqua pubblica, armadietti-deposito controllati e illuminazione notturna. Questo la proposta dell’europarlamentare Marco Affronte per il tratto di spiaggia libera al porto di Rimini dopo il nulla di fatto del bando per la realizzazione della Beach Arena sul quale era arrivata al comune anche una diffida da parte di alcune associazioni. “Siamo sempre lì a blaterare di quanto siano bravi in altre parti d’Europa – dice Affronte – ebbene, questo tipo di spiagge esiste e funziona in Francia e in Spagna“. “Se l’Amministrazione – prosegue – si trincera dietro la paura del degrado non fa altro che ammettere la propria incapacità di gestire una città. E allora cosa ci stanno a fare?”

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna