22 July 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Scarichi non a norma. In arrivo lettera a 3.000 tra abitazioni e negozi

AmbienteRiccione

9 aprile 2018, 12:33

Rete idrica. Da lunedì cantieri Hera nelle vie D'Annunzio e Ceccarini

in foto: repertorio

Acque di fognatura bianca erroneamente immesse in quella nera. E’ quanto emerso in un recente monitoraggio realizzato dal comune di Riccione e da Hera che ha portato a prevedere interventi di risanamento ambientale in una cinquantina di strade di Riccione Paese. In totale si tratta di 1.500 immobili e 3.000 unità (tra appartamenti e attività) nelle quali in questi giorni sarà recapitata un’ordinanza, pubblicata il 4 aprile, nella quale si chiede ai cittadini di verificare il corretto allacciamento alla pubblica fognatura con separazione delle acque bianche dalle nere. L’ordinanza stabilisce modalità e tempistiche di adeguamento: entro 30 giorni dalla data di emissione i proprietari degli immobili dovranno trasmettere ad Hera la certificazione attestante la conformità o non conformità tramite consegna cartacea all’URP di via Vittorio Emanuele II o via email a heraspaserviziotecnicoclienti@pec.gruppohera.it. In caso di inadempienze sono previste sanzioni da 25 a 500 euro e la possibilità di sopralluoghi da parte di personale Hera.

In caso l’immobile non fosse a norma ci sono 60 giorni per regolarizzarsi a partire dalla richiesta di autorizzazione.

Sarà attivato da mercoledì 11 Aprile allo sportello URP del Comune un servizio di assistenza ogni mercoledì dalle 12alle 13, mentre è già operativo il numero telefonico 331/7983732 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 16. Tutta la documentazione sarà scaricabile dalla home page del sito internet del Comune di Riccione www.comune.riccione.rn.it .

Invitiamo tutti i cittadini ad adeguarsi a quanto richiesto – afferma l’assessore all’ambiente e ai lavori pubblici Lea Ermetipoiché si tratta di interventi di interesse generale che andranno a influire positivamente sulla qualità delle acque di balneazione e quindi sulla qualità ambientale del territorio. E’ essenziale che ogni cittadino verifichi, e se necessario adegui i propri scarichi alla rete fognaria. Il coinvolgimento attivo di ognuno costituirà un importante contributo all’operazione di costante ed elevata salvaguardia che stiamo portando avanti in termini di salvaguardia del nostro ambiente”.

Intanto, in tema di rete fognaria, è stata completata la vasca di laminazione nei pressi del depuratore che ha lo scopo di intercettare le acque in arrivo proprio al depuratore e limitarne la portata in ingresso, in particolare durante gli eventi meteorici. Si tratta di un intervento da circa 3 milioni di euro, realizzato da Hera, il cui raddoppio è attualmente in fase di studio.

 

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454