Montevarchi-Rimini, la vigilia di Gian Luca Righetti

montevarchi

in foto: Gian Luca Righetti

Il Rimini, già promosso in serie C, va a far visita all’Aquila Montevarchi. I biancorossi vogliono allungare la loro striscia positiva, arrivata a 21 risultati utili, con il tecnico Gian Luca Righetti mai sconfitto. 25 punti dividono le due squadre in classifica (77 per i biancorossi, 52 per i rossoblu). Al “Romeo Neri” finì 1-1, con gli ospiti in vantaggio al 25′ con Fofi ed i padroni di casa che impattarono al 33′ della ripresa grazie all’autorete di Biagi. Fu quella l’ultima partita con Simone Muccioli in panchina.

LA 36A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D

La vigilia del tecnico dei biancorossi, Gian Luca Righetti.

“È la vigilia più rilassante perché abbiamo ottenuto quello che volevamo – attacca il condottiero del Rimini -. Finalmente siamo tornati in Legapro, che non era una cosa facile quando sono arrivato. Come ho sempre detto, avevamo solo un risultato a disposizione perché se non avessimo vinto questa scelta sarebbe stata fallimentare. Adesso abbiamo tre partite dove dovremo fare bene, perché giocherà a turno chi ha giocato di meno e a me fare il benefattore non piace proprio. Se perderemo gli avversari se lo devono sudare. Domani andremo per fare la nostra partita e portare il risultato a casa. Nella mia vita non mi ha regalato niente nessuno e io non voglio regalare niente a nessuno”.

In ballo c’è anche l’imbattibilità di Righetti sulla panchina biancorossa. “Ci terrei a finire imbattuto e ad arrivare alla poule scudetto da imbattuto. Lì poi è una cosa strana perché è una festa per tutte. Ma visto che si deve partecipare mi piacerebbe vincere”.

È stata una settimana di festeggiamenti per il Rimini. “Per me è stata una settimana durissima… non sono abituato a queste cose e sono logorato. Ma meglio essere logorati così, ben vengano i festeggiamenti. Ma spero che pian pianino si restringano”.

Domani saranno otto gli assenti. “Siamo un po’ contati, un po’ per scelta. Da questa settimana abbiamo iniziato a tenere fuori chi ha giocato con qualche problema: Petti lo teniamo fermo perché è tutto infiammato, Cicarevic è fuori per un problema al ginocchio, ha giocato le ultime tre partite senza allenarsi quasi mai. Ieri ha fatto la risonanza, vediamo cosa viene fuori. Poi ci sono i due squalificati (Montanari e Valeriani, ndr), Cola, Buonaventura, Tompte e Arlotti. Sono otto fuori”.

Sul Montevarchi: “Ho visto la partita d’andata: fecero un ottimo primo tempo, anche se il gol fu un regalo nostro. Nel secondo tempo il Rimini li mise sotto. Però mi è sembrata una squadra molto organizzata. Troveremo una squadra aggressiva, come noi. Dai quattro-cinque ragazzi che hanno giocato meno vorrei vedere il 110 per cento, ma anche dagli altri perché li faccio giocare. Questo deve essere lo spirito. Della nostra Juniores ne vengono quattro in panchina. Se li metterò in campo dipende da com’è la partita. Domenica scorsa ha esordito Albini. Del ’99 domani abbiamo solo Viti. Potrebbe esordire anche qualcun altro”.

La partita sarà trasmessa in diretta televisiva, domenica dalle 14:50, su Icaro TV (canale 91) e in diretta streaming su Newsrimini.it, icaro.tv e sulla pagina Facebook Icaro Sport. La gara sarà poi trasmessa in differita domenica alle 22:30 su Icaro TV (canale 91) e in streaming su Newsrimini.it e icaro.tv.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454