giovedì 19 settembre 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 22 apr 2018 23:41 ~ ultimo agg. 23:42
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Week-end stellare per il Mondosquash Riccione che nella terza giornata del campionato italiano assoluto a squadre a Bologna colleziona due vittorie su tre e sale momentaneamente al terzo posto in classifica.

Il proverbio dice che non c’è due senza tre e infatti la rosa della formazione riccionese parla sempre più francese. Oltre a Villard e Corigliano, ha debuttato con il Mondosquash Riccione un altro atleta d’Oltralpe, il gigante squashista classe ’87 Christophe Andre, al rientro dopo un lungo infortunio.

Nella prima gara di sabato, il Mondosquash Riccione piega in maniera netta il Caparra&Siciliani Rende (169-95) concedendo appena un game su dodici. Luca Brezza perde la prima sfida 15-4 contro Laboccetta ma poi si rialza immediatamente e chiude il parziale 34-31. En plein di Eleonora Magnani contro Bartoli (15-8, 15-11, 15-14), ancor più agevole la vittoria di Corigliano su Santagata (45-19). Quando è il momento di capitan Ventrice il vantaggio può solamente aumentare: 45-12 contro Belvedere.

Nella seconda sfida contro la capolista Catania si sapeva sarebbe stata complicata ma nonostante tutto il Mondosquash Riccione la gioca a viso aperto e il gap nel punteggio è minimo (127-150). Ventrice combatte strenuamente ma perde 45-35 contro Ribadas, poi Enora Villard è strepitosa contro Gomez 45-22. La sfida è incerta ma Corigliano incassa un pesante ko da Lopez. L’ultima gara “Francia-Spagna” se la aggiudica di appena un punto l’atleta del Catania Garbi che vince 38-37 contro Andre. Il Mondosquash Riccione esce dal campo a testa altissima.

I riccionesi nello scontro diretto di domenica contro i padroni di casa del Borderline Bologna sono devastanti (177-104). Capitan Ventrice non fallisce il suo match contro Doughty (15-8, 12-15, 15-8), poi è ancora Villard a sfornare l’ennesima prestazione da fuoriclasse (45-19 a Roberts). Corigliano gioca punto su punto contro Small e alla fine conquista una vittoria preziosa (45-38). Nell’ultima sfida Andre conferma tutte le sua qualità e incrementa il divario (45-16). Il Mondosquash Riccione aggancia in classifica il Borderline a 18 e per la miglior differenza punti sale momentaneamente al terzo posto.

Luca Filippi
Ufficio comunicazione Mondosquash Riccione

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO
Al Palaz. CONI e delle Feder. di Bologna

CRER FIGC, Eccellenza, Promozione e Prima Categoria

di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna