mercoledì 23 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 21 apr 2018 17:44 ~ ultimo agg. 22 apr 09:48
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Illuminazione o inquinamento elettromagnetico? Lo chiede con una nota la Lega Nord di Riminiin merito all’annuncio dell’installazione, negli stabilimenti balneari, cioé sulla battigia e sull’area in concessione ai bagnini, di 160 pali per l’illuminazione dell’arenile così come chiede il Patto della Sicurezza“.
L’annuncio, ricorda la Lega, “lo ha dato durante il confronto televisivo, su Icaro TV (nella trasmissione Fuori dall’Aula), con il Capogruppo della Lega Marzio Pecci che ha poi ripreso il tema nell’ultimo in Consiglio Comunale esprimendo le proprie perplessità circa i rischi che l’installazione di siffatto  impianto comporta: ciò sia sotto il profilo autorizzativo che su quello del bando pubblico e, soprattutto sul rischio ambientale. Nessun Consigliere comunale nè membro di Giunta è intervenuto sul tema“.

Sembra – prosegue la nota – che sia stata stipulata una convenzione con una società telefonica per l’installazione di pali per l’illuminazione in cui correrebbero i cavi della fibra ottica e sarebbero installate delle microcelle, cioè di piccole antenne, che servirebbero per potenziare il servizio di telefonia mobile sull’arenile. Salve altre funzioni, al momento, sconosciute. Il silenzio del Sindaco, su questo progetto – prosegue la Lega – e la mancata replica dell’assessore all’ambiente al Capogruppo leghista, Marzio Pecci, sembra siano strategici per “far passare”, sotto silenzio, la realizzazione di un progetto che, con la scusante della illuminazione dell’arenile, se fosse realizzato, esporrebbe l’arenile al rischio di inquinamento elettromagnetico con fuga dalla spiaggia dei nostri affezionati clienti“.


La puntata di Fuori dall’Aula

Sicurezza ma non solo. Pecci (Lega) a Erbetta (Patto Civico): siete stampella maggioranza

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna