martedì 19 febbraio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.348 visite
lun 16 apr 2018 14:56
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.348
Print Friendly, PDF & Email

Sono state segnalate, nella zona della piscina di Riccione, persone che cercano di truffare i cittadini con lo stratagemma dello specchietto. Le vittime sono donne e persone anziane che non riescono a dire di no a 20 o 30 euro di fantomatico risarcimento. Lo fa sapere la Polizia Municipale Intercomunale che invita i cittadini a contattare la stessa Polizia Municipale al numero di telefono 0541649444 o i Carabinieri al 112.

“Non disturberete mai!”, assicura la Polizia Municipale che inoltre propone il video realizzato dalla Polizia Municipale di Cesenatico con i consigli su come difendersi in questi casi.

 

Notizie correlate
di Redazione
di Andrea Polazzi
mediazione aziendale

Che cos'è il workfare?

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna