#KOA12, Knock Out Action, sabato 7 aprile al Seven Sporting Club

Knock Out Action

Dodicesima edizione per uno dei più importanti galà di sport da combattimento, conosciuto e rinomato in tutta Italia e che come ogni anno è organizzato al Seven Sporting Club a Savignano sul Rubicone (FC) dalla Pro-Fighting Bellaria/Seven del maestro Andrea Brigliadori in collaborazione con Around Sport.

Il Gran Galà, dedicato alla memoria del maestro Federico Marchini, che si terrà sabato 7 aprile a partire dalle ore 20.30, gode del patrocinio oneroso del Comune di Savignano sul Rubicone e vede gli atleti combattere nelle discipline, kick boxing, K1rules, Muay Thai.

Dopo le edizioni degli scorsi anni che hanno visto salire sul ring atleti che si sono sfidati in varie selezioni – titoli italiani e titolo europeo nel 2015, sfide internazionali e titolo Intercontinentale Professionisti nel 2016, Cintura di Campione pro KOA nel 2017 – quest’anno il match più atteso è per il titolo intercontinentale WTKA-PRO col rientro sul ring di Annalisa “No Fear” Bucci che, due anni dopo la maternità, tenterà l’assalto al titolo nelle
regole della K1rules combattendo contro la svedese Pernilla Palm, attuale campionessa scandinava. Due, infatti, saranno i match che vedranno la sfida Italia vs Svezia.

Oltre alla Bucci, sarà l’atleta di casa Nicola “The Hurricane” Severi a disputare il Co Main Event della serata, combattendo contro lo svedese Joakim Hagg, forte atleta che ha già calcato ring importanti come il Glory a Copenaghen.

Sergio Vintonovich (Pro-Fighting Rimini) vs Victor Hoznas (Pro-Fighting Bologna), match che viene subito prima di un altro match importante per Vintonovich, quello per il titolo italiano di WTKA-PRO 67 K1rules che disputerà a maggio, ma Hoznas è atleta molto forte ed in crescita e il risultato sarà tutt’altro che scontato.

Francesco Montuschi (Pro-Fighting Imola) affronterà Yao Agbetiafa (Team Satori Gorizia), in una rivincita con il dente avvelenato visto che Yao è lo stesso atleta che un anno e mezzo fa durante il loro primo match con un forte calcio medio gli procurò un infortunio importante al braccio.

Incontri di alto livello anche per la Main Card:
Luca Migani (Pro-Fighting- Rimini) vs Lilian Porcinerau (Black Dragon Carpi)
Roberto Bonetti (Pro-Fighting Forlì) vs Younes Zahoui (Pro-Fighting Bologna)
Antonio Caraglia (Imperial Team Foggia) vs Andrea Diblasi (Pro-Fighing Firenze)
Stanev Krasimin (Pro-Fighing Cesena) vs Gheorghe Robu (Pro-Fighing Macerata)
Alessio Morlino (Imperial team Foggia) vs Errison Chiesi (Pro-Fighing Modena)
Antonio Diluca (Pro-Fighing Old School) vs Davis Sperindei (Pro-Fighing Pesaro)
Paolo Podda (Pride Gym) vs Igor Gonta (Pro-Fighing Bologna)

“Sono orgoglioso di questo evento – ha affermato l’assessore allo Sport del Comune di Savignano, Nicola Dellapasqua che contribuisce a creare una cultura sportiva e a porre Savignano al centro di un appuntamento nazionale. Si registra una ascesa degli sport da combattimento anche tra i ragazzi, questo è un bene perché sono discipline caratterizzate da una grande etica personale e cultura sportiva”.

“È l’evento fight dell’anno – ha proseguito Chiara Bolognesi, direttrice del Seven – che apre le porte alla stagione estiva e primaverile. Da parte nostra l’interesse a questo tipo di disciplina sta aumentando e speriamo in futuro di poterlo proporre anche alle scuole, come già stiamo facendo con discipline come il nuoto. Parlare di educazione sportiva è diventata una missione e noi siamo impegnati nel proporre ai ragazzi varie discipline, scegliendo la specializzazione solo dopo gli otto anni. Secondo i dati Coni, infatti, la specializzazione precoce è uno dei deterrenti dell’allontanamento dei ragazzi dallo sport”.

Il giorno prima degli incontri, venerdì 6 aprile, ci sarà il peso ufficiale degli atleti nella palestra del Seven (viale della resistenza, 31) alle ore 21.30 a cui seguirà un piccolo buffet di benvenuto.

Per l’evento di sabato sarà come sempre il funambolico Mirko “Plastic Man” Bucci a presentare la serata con le sue Ring Girl by Around Sport. A garantire l’emozione dello spettacolo ci saranno luci, schermo gigante, musica, macchina del fumo, passerella per l’ingresso degli atleti. Il tutto ripreso dalle telecamere di FightNetwork, canale 62 del digitale terrestre.

Prezzo del biglietto acquistabile la sera stessa dell’incontro: 14 euro.

Per informazioni: tel. 0541 946005

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454