domenica 22 settembre 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 21 apr 2018 14:29 ~ ultimo agg. 14:31
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Incassato il boccone amaro di Piancastagnaio, l’Imolese si prepara al derby casalingo di domenica 22 aprile (ore 15, ingresso gratuito) contro il Sasso Marconi.

Una partita che potrebbe sancire l’aritmetico raggiungimento del secondo posto assoluto in classifica dei rossoblù anche in virtù delle notizie provenienti da Trestina dove andrà in scena il Fiorenzuola. Piazzamento importantissimo nell’economia della griglia play off con il fattore campo e l’estensione della valenza a vittoria di ogni pareggio a favore della classificata da medaglia d’argento. Continua lo stato di emergenza all’interno dell’organico di Mister Gadda che oltre ai tanti lungodegenti, soprattutto localizzati nell’area difensiva (Checchi non recupera), perde per squalifica Borrelli e valuterà nella mattinata di domani la sindrome influenzale che ha colpito stamane Pittarello. A cinque anni di distanza dall’ultima volta (2-1 per i rossoblù il 17 marzo del 2013, reti di Valim e Orlando per i romagnoli), il Sasso Marconi tornerà a calcare il manto erboso del Romeo Galli. Davvero positivo il campionato da “rookie” degli emiliani del tecnico Moscariello ad un passo dalla matematica certificazione della permanenza nella categoria (43 punti: 11 vittorie, 10 pareggi, 14 sconfitte). Il precedente al “Carbonchi” nel girone d’andata registrò il bottino pieno degli ospiti (0-2, Guatieri e Gustavo Ferretti in rete) con il rigore parato da Rossi a Della Rocca come ciliegina sulla torta.

Dirigerà l’incontro il Sig. Luca Bergamin (Castelfranco Veneto) coadiuvato dagli assistenti Andrea Fabrizio Jr Donadello (Seregno) e Stefano Galimberti (Seregno).

Massimo Gadda (allenatore Imolese Calcio 1919): “Quella contro il Sasso Marconi è una partita molto importante perché vogliamo assolutamente chiudere la pratica secondo posto davanti al nostro pubblico. Conviviamo con tante defezioni ma, ancora una volta, convertiremo l’emergenza in carica agonistica già recepita dal piglio dei ragazzi durante questa settimana di allenamenti. Gli emiliani sono una buona squadra, autrice di un ottimo campionato al debutto in categoria; gli manca qualche punto per festeggiare l’aritmetica salvezza ed arriveranno sulle rive del Santerno piuttosto agguerriti”.

Mattia Grandi
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

LA 36A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna