martedì 23 luglio 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 15 apr 2018 18:18
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Gli infermieri di Rimini si incontreranno domani mattina nell’Aula G dell’ospedale Infermi per parlare delle criticità del contratto nazionale di lavoro comparto sanità 2016-2018, firmato lo scorso 23 febbraio all’Aran da Cgil, Cisl e Uil, ma non dai sindacati di categoria che hanno indetto lo sciopero di 48 ore del 12 e 13 aprile scorsi.
L’iter della pre-intesa contrattuale – fa sapere il sindacato Nursing Up – non sta ancora avendo il suo approdo alla Corte dei Conti ed è al centro di non poche controversie: prima fra tutte, quella di essere giudicata dagli infermieri un Ccnl al ribasso e peggiorativo delle condizioni di lavoro dei professionisti sanitari che l’attendevano ormai da nove anni. Un rinnovo sottoscritto in fretta e furia sotto elezioni, che presenta una lunga serie di storture ed errori, sia formali che sostanziali, ai quali stanno cercando di porre rimedio gli stessi funzionari dell’Aran. Prima di chiuderlo, il sindacato Nursing Up ne sta chiedendo però la riapertura per voce del suo presidente, Antonio De Palma, che sta girando tutta Italia per partecipare alle assemblee organizzate sui territori”.

De Palma sarà domani a Rimini.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Turchini   
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna