16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Bolkestein. Affronte: entusiasmo immotivato; Mussoni: uscita da campagna elettorale

Riforma concessioni demaniali, al via l’iter in X Commissione

in foto: repertorio

Da una parte l’entusiasmo del centro destra e dall’altro la perplessità di alcune associazioni di categoria e delle altre forze politiche. Le dichiarazioni di Frederik Bolkestein, oggi 80enne e padre della direttiva europea che sta creando tante preoccupazioni agli operatori balneari, stanno dividendo l’opinione pubblica. Bolkestein, in un incontro alla Camera a Roma organizzato dall’associazione Donnedimare ha detto che le spiagge non devono andare all’asta trattandosi di beni e non di servizi. “Ma la Commissione Europea – ricorda l’eurodeputato riminese Marco Affronte s’è già più volte chiaramente pronunciata, affermando il contrario” e cioè che “le concessioni demaniali sono un servizio, per cui sono soggette alla Direttiva. La Commissione lo ha messo nero su bianco due anni fa nel rispondere ad una petizione del 2013”.
E – prosegue Affronte – ha anche chiarito, in quell’occasione, che “spetta allo Stato membro trovare la soluzione che consenta di tenere conto degli interessi in gioco, nel pieno rispetto della direttiva servizi. La Commissione è disposta ad avviare discussioni con le autorità italiane per trovare una soluzione al problema.” Cosa che l’Italia, per la mancata volontà e l’incapacità di Governi che si sono succeduti nell’ultimo decennio, non ha voluto mai fare, mancando l’opportunità per portare anche un po’ di aria fresca in un settore molto statico e alimentando solo l’incertezza, con conseguente blocco degli investimenti. Faccio poi notare che un Commissario Europeo, specialmente a dodici anni dai fatti, non ha alcun peso specifico su quanto scritto. Verba volant, scripta manent.
Sulla stessa linea il presidente di Oasi Confartigianato Giorgio Mussoni, oggi intervenuto alla trasmissione di Icaro Tempo Reale. “Mi sembra un’uscita da campagna elettorale in vista delle Europee e delle regionali in Italia, ma non è questo il problema: se fosse vero sarei io il più felice del mondo. Noi chiediamo da anni una legge che difenda le imprese balneari italiane. Queste uscite servono solo a “sbragare” le categorie perché ognuno vuole il suo pezzetto.

Le aperture sulla Bolkestein. Mussoni (Oasi): uscita da campagna elettorale

    Andrea Polazzi

    Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

    © Riproduzione riservata

    Rimani aggiornato!

    Iscriviti alla newsletter giornaliera

    Sottoscrivi i nostri Feed

    Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

    © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
    P.IVA 01310450406
    “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454