lunedì 22 luglio 2019
menu
In foto: Un time out della RenAuto
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 14 apr 2018 23:51 ~ ultimo agg. 23:52
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

HAPPY BASKET-Capra Team 60-51 (16-10; 11-10; 18-13; 15-18), giocata sabato 14/4.

IL TABELLINO
Happy Basket: Novelli 16, Re 13, Fattori 2, Saponi 8, Palmisani 3, Prasal, Tosi 6, Sarti, Girelli 12, Borsetti, Poplawska Li., Poplawska La.. All. Rossi.

Capra Team: Balestra 11, Tunguz 2, Maioli 12, Biagioni, Gentile 13, Luccaroni, Pirazzini 13, Amaini. All. Laghi.
Arbitri: Bianchi e Grassia.

CRONACA E COMMENTO
La RenAuto di coach Pier Filippo Rossi chiude la stagione 2017/2018 con una vittoria davanti al proprio pubblico: sul parquet della palestra Carim le rosanero battono Ravenna imponendo il proprio gioco fin dalle prime battute e solo per qualche errore di troppo nell’ultimo periodo non accumulano un vantaggio proporzionato alla mole di gioco sviluppato.
Una vittoria costruita, come da caratteristica della squadra, sull’ottimo lavoro difensivo e sui conseguenti, rapidi, cambiamenti di fronte. Un successo pieno e meritato contro una buona squadra, che chiude una stagione positiva, pur col rammarico di non aver agganciato per un soffio il treno playoff.

«Sono sicuro che se non avessimo dovuto rinunciare ad una o ad entrambe le nostre guardie senior, Novelli e Re, per 16 partite complessive e a Prasal per tre mesi e mezzo ci saremmo guadagnati la post season – spiega coach Rossi, perché la squadra al completo ha dimostrato di poter essere competitiva. I tanti infortuni hanno costretto le under a prendersi responsabilità per le quali non sono ancora pronte, a livello di Serie C, ma le ragazze hanno comunque retto bene la categoria e sono cresciute tanto, fatto che ha permesso loro di giocare con personalità e maturità il campionato Under 18 con gli ottimi esiti che conosciamo (accesso allo spareggio per l’interzona, ndr). Stasera, nonostante il risultato non contasse per la classifica, è stata partita vera, perché Ravenna ha cambiato squadra rispetto all’andata e nel ritorno ha fatto molto bene: la squadra ha fatto una buona gara, sono contento. Per quanto mi riguarda è stato tutto estremamente nuovo, emozionante, divertente, faticoso e, soprattutto, ricco di tante soddisfazioni. Ci sono stati miglioramenti singoli e di squadra: le ragazze mi hanno seguito e hanno avuto un atteggiamento super per tutto l’anno».

Massimiliano Manduchi
Ufficio Stampa Happy Basket Rimini

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna