giovedì 22 agosto 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 27 apr 2018 14:46 ~ ultimo agg. 28 apr 09:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Una pattuglia della Polizia di Stato su richiesta della Sala Operativa, intorno all’una di questa notte ha raggiunto un negozio di ortofrutta di via Coletti, dove era stato segnalato un soggetto che cercava di infrangere una delle vetrate. All’arrivo sul posto gli agenti hanno constatato che una delle vetrate era stata infranta utilizzando un grosso sasso, trovato ancora appoggiato per terra di lato.

I poliziotti controllando all’interno del negozio, si sono accorti che una persona si era nascosta dietro alcune cassette della frutta, dopo avere frugato fra gli scaffali da cui erano state asportate numerose derrate e bevande. L’intruso ha raccolto dopo qualche istante l’invito ad uscire dalla struttura ed è stato bloccato ed identificato. Si trattava di un 33enne di origine tunisina, regolare sul territorio nazionale, con numerosi precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti. Accompagnato in Questura, è stato arrestato per tentato furto aggravato.

Il giudice al termine del processo per direttissima tenutosi questa mattina ha disposto nei suoi confronti una condanna di otto mesi con obbligo di dimora nel Comune di Rimini e presentazione alla P.G. oltre ad una multa di trecento euro.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
La rassegna a Riccione

Ciné 2019, ecco il programma

di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna