sabato 19 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
dom 8 apr 2018 10:32 ~ ultimo agg. 18:22
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ci sono un granchio fucsia, una sirena azzurra e un bagnino tinto d’arancio…Non è l’inizio di una barzelletta, ma sono le creature simbolo della “fauna rivierasca”  che da sabato pomeriggio fanno mostra di sè sul ponte del portocanale di Riccione. Ad idearle il designer Aldo Drudi mentre a realizzarle la BBTEK Srl, azienda specializzata in realizzazione di prototipi e modelli 3D. Le creature sono state svelate, al centro di viale Dante, dalle danzatrici di Beach & Love Dance Revolution! sulle note di Aquarius.
Sul palco per i saluti istituzionali il sindaco Renata Tosi e l’assessore al turismo Stefano Caldari che ha poi letto insieme a Debora Grossi, la sirena, e Gian Andrea Fratesi, il bagnino, (che nelle scorse settimane si sono sottoposti alla scansione 3D per dar vita alle installazioni giganti) un brano di Pier Vittorio Tondelli tratto da “Un weekend postmoderno” dal titolo Machoman.
Imponenti le dimensioni delle 3 figure: il bagnino è alto circa tre metri e mezzo, il granchio misura tre metri di diametro e la sirena ha una lunghezza di oltre 5 metri ed è alta 2 metri e 30 centimetri.

Il programma del week-end a Riccione prosegue nel pomeriggio domenicale con i festeggiamenti per il Beato Alessio a Riccione Paese, gli Open di karate al Playhall, i Campionati italiani assoluti primaverili allo Stadio del nuoto e il Motoroso Day in viale Ceccarini, la presentazione delle squadre di minimoto e miniGP della scuola RXP di Luca Pasini e Alessandro Falzone. Tra le curiosità si segnala che gli appassionati e i curiosi potranno ammirare anche i modelli originali di minimoto appartenuti ai campioni della MotoGP Valentino Rossi, Mattia Pasini e Marco Simoncelli.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna