martedì 21 maggio 2019
In foto: il materiale sequestrato
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
gio 5 apr 2018 15:36 ~ ultimo agg. 16:44
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Avrebbe fruttato circa 14mila euro sul mercato dello spaccio la cocaina, 80 grammi, che un trentenne di origini albanesi nascondeva sotto il sedile della proprio auto. A scoprirlo i carabinieri della stazione di Bellaria che ieri, nel tardo pomeriggio, mentre erano impegnati in un servizio di controllo, hanno notato un uomo che, a bordo della propria auto, dopo essere entrato in una stradina ed essersi accovacciato lungo un canale di scolo, è risalito in auto e si è allontanato. Un atteggiamento che ha insospettito i militari, che hanno intimato l’alt all’utilitaria su cui viaggiava. Nonostante i documenti fossero tutti in regola, l’uomo, da anni stabilmente residente a Rimini, continuava a mostrarsi particolarmente agitato. A quel punto i militari hanno perquisito lui e l’auto e da sotto il sedile lato passeggero è venuto fuori un sacchetto di plastica con all’interno 12 involucri in cellophane con la cocaina.

Questa mattinata il rito direttissimo durante il quale l’arresto è stato convalidato e all’uomo è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
di Redazione
Uno era ricercato all'estero

Spaccio, due arresti dei Carabinieri

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna