sabato 25 maggio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
dom 25 mar 2018 16:01 ~ ultimo agg. 16:02
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Riviera Volley Rimini-Riccione Volley 3-0 (25-12, 25-15, 25-14)

È sempre stato un derby storico tra Rimini e Riccione e che ha come sempre, richiamato il pubblico delle grandi occasioni alla palestra Rinaldi di Via Quagliati. A spuntarla, come da pronostico, sono le padroni di casa e capolista, il Riviera Volley Rimini.

Partita sempre sotto le redini delle Riminesi trascinate dall’ottima prestazione d´esperienza del capitano Filanti. Riccione alla fine ha fatto quel che ha potuto difronte ad una vera e propria corazzata. La ricezione in parte ha fatto il suo, ma non sono mai stati forniti splendidi palloni alle registe Gozi e Armellini, non in grado di sfoderare alzate efficaci e non prevedibili al muro avversario. In fase offensiva Ricccione con Pasquini, Ricci, Casadei e Giavolucci è stato poco incisivo, ovviamente complice il grande lavoro in difesa del Riviera. Al centro pochi i palloni toccati dal trio Morri, Pivi e Gasperini perchè, come precedentemente sottolineato, non essendoci stata una precisa ricezione è stato difficile per i palleggiatori servire i suoi centrali.

Ora il campionato si ferma per la sosta Pasquale. Il presidente Giuseppe Tontini e tutta la dirigenza Riccione Volley augurano serene festività a tutte le/i loro atlete/i e famiglie.

Lorenzo Paglierani
Addetto Stampa Riccione Volley

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna