19 July 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Nuova allerta meteo, venerdì attesa pioggia ghiacciata

MeteoProvincia

1 marzo 2018, 08:00

in foto: mezzi del comune di Rimini al lavoro nel forese

Nuova allerta arancione per venerdì da parte della protezione civile dell’Emilia Romagna. Questa volta a far paura non è la neve ma la pioggia gelata. Già a partire dalle ore serali di giovedì 1 marzo – spiega la protezione civile – sono previste precipitazioni di pioggia che gela sulle colline e i rilievi romagnoli. Nella prima parte della giornata di domani venerdì 2 marzo un nuovo impulso perturbato apporterà precipitazioni estese all’intero territorio regionale che tenderanno ad esaurirsi nella seconda parte della giornata. I fenomeni sono previsti a carattere di neve sulle province occidentali, mentre sul restante territorio si avranno fenomeni di pioggia che gela al suolo. Nelle aree con accumulo di neve, al termine delle precipitazioni, saranno possibili gelate al suolo.

Per gli studenti venerdì sarà un altro giorno di “vacanza”: il comune di Rimini, quello di Riccione e quasi tutti gli altri hanno deciso di sospendere l’attività didattica anche per domani. Scuole aperte invece a Misano Adriatico, salvo contrordini.

Intanto dopo la tregua di ieri che ha consentito ai mezzi spazzaneve e spargisale di ripulire la maggior parte delle strade, la neve è tornata a cadere su tutto il riminese. Una condizione che le previsioni di Arpae danno in peggioramento nel pomeriggio quando sulla costa così come sui rilievi sono previste condizioni del tempo molto nuvoloso con nevicate moderate. Dalla sera invece le previsioni prevedono sulla costa tempo molto nuvoloso con pioggia mista a neve; sui rilievi molto nuvoloso con deboli nevicate. Temperature massime pomeridiane comprese tra -3° sui rilievi e 1° sulla costa.

Dalle 22 di mercoledì è stato ripristinato il divieto di circolazione per i mezzi pesanti. Cancellazioni e ritardi per i treni (vedi informazioni) e disagi anche per il trasporto pubblico (vedi informazioni).

Dalle 5 di questa mattina sono caduti nel comune di Rimini  2 – 3 cm di neve a Montecieco così come su via Covignano e Sant’Aquilina dove sono subito intervenuti i mezzi del comune. Più alta la neve caduta a San Paolo che già prima delle 7 misurava 3 – 4 cm. Una nevicata che in queste ore si è caratterizzata per zone di diverse d’intensità proveniente da Nord. Alle 9,30 la situazione sulle strade a Rimini, specie su quelle della parte urbana, non registrava accumuli significativi di neve anche grazie al lavoro continuo di spazzatura e salatura (33 i mezzi spalaneve e 8 gli spargisale).

Operative anche le squadre per l’intervento manuale che operano nei punti critici come marciapiedi, camminamenti, sottopassaggi pedonali in modo da garantire l’accesso ai servizi di pubblica utilità.

Su tutto il territorio provinciale sono al lavoro i mezzi spala neve e spargi sale. La polizia municipale intercomunale di Riccione, Misano e Coriano è intervenuta per un incidente dovuto alla scivolosità dell’asfalto su viale Parini all’incrocio con via Virgilio nella Perla Verde. Mentre a Misano i tecnici Enel sono intervenuti per mettere in sicurezza un cavo su via Grotta.

 

L’allerta arancione diramata dalla Protezione Civile prevede fino a una ventina di centimetri di neve sulla costa e fino a una cinquantina di centimetri sulle zone collinari e sui rilievi.

Scuole chiuse anche oggi in tutti i comuni della provincia. In quelli dell’Alta Valmarecchia è già stata predisposta la chiusura anche per venerdì.

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454