20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

“Talecanetalepadrone”, le storie del progetto fotografico

EventiRimini

26 marzo 2018, 19:15

"Talecanetalepadrone", le storie del progetto fotografico

in foto: gli scatti

Si è appena concluso con un bilancio positivo il progetto fotografico “Talecanetalepadrone”. Due giorni intensi di scatti fotografici ma anche di momenti di socializzazione tra i protagonisti dell’evento: i cani e i loro padroni che, prima e dopo aver posato davanti all’obiettivo di Giorgio Salvatori, si sono fermati nella terrazza del Grand Hotel di Rimini per scambiarsi racconti ed esperienze.

Tante le storie da raccontare, spiegano i promotori. Da quella del Lagotto romagnolo di nome Willy che, scova tartufi nel proprio giardino e che accompagna la padrona Elena – insegnante – a lezione, a quella del Breton Lapo che, una volta ha mangiato ben sei uova di Pasqua, lasciandone rigorosamente solo la carta. E ancora dalla meticcia Corsa, Zelda salvata dalle volontarie a Messina, al Labrador Sullivan che, adora la banana e non si sveglia mai prima delle 11 del mattino come la sua padrona. E ancora storie più particolari come un rapimento e un abbandono ma entrambi con un lieto fine.

Molto buffe anche le storie di padroni. C’è quella della ventenne Giorgia della Repubblica di San Marino che, desiderava da sempre un cane e 4 mesi fa è arrivata Happy, una cucciola di Pastore australiano che ora l’accompagna tutti i giorni al lavoro. E c’è anche quella del pilota di Moto3, Enea Bastianini, che di ritorno dai circuiti di tutto il mondo, trova sempre ad aspettarlo sulla soglia di casa, la sua compagna fedele: l’alano Fendy.

La raccolta di storie è stata la prima sorpresa che hanno regalato le persone che hanno partecipato da Rimini e da tutta Italia per la prima edizione avvenuta il 24 e il 25 marzo nella cornice felliniana del Grand Hotel di Rimini.

 “Il progetto è partito con l’intento di cercare la somiglianza tra cane e padrone, da qui il titolo dell’iniziativa – spiega il fotografo Salvatori – ma l’esito è stato superiore alle aspettative perché, attraverso l’obiettivo, abbiamo scoperto non solo una somiglianza fisica; il taglio degli occhi; la pettinatura, ma anche e soprattutto elementi che ci parlano di una stretta simbiosi che, condiziona il modo di vivere di entrambi, il loro modo di stare insieme e tutto ciò che si cela dietro a un rapporto così speciale.” Le persone sul set si sono raccontate, confidando curiosità ed aneddoti della propria vita insieme, facendo capire che, ad oggi, “l’amico fidato” è un elemento integrante della famiglia e non più, solo di compagnia.

Il progetto avrà una nuova sessione fotografica a Rimini e in un’altra città. Per continuare a seguire l’iniziativa e ad inviare foto con gli amici a quattro zampe visita il sito www.talecanetalepardone.com e le pagine Facebook ed Instagram.

Sabato a sorpresa, durante le sessioni fotografiche, è intervenuta anche la troupe di Mediaset per intervistare gli organizzatori e i partecipanti all’evento. Molto importante la presenza al progetto del canile “Stefano Cerni” di Rimini che, con i suoi volontari e il presidente Massimiliano Lemmo hanno presenziato al servizio fotografico. Un lavoro prestigioso e silenzioso che compiono giorno dopo giorno. Per sostenere gli amici a quattro zampe in cerca di adozione, è avvenuta anche una raccolta fondi.

“Con i soldi raccolti si contribuirà – ha ringraziato il presidente Lemmo – ad attrezzare l’area cuccioli. A nome del canile i ringraziamenti a Giorgio per la bella iniziativa non solo fotografica ma anche di sensibilizzazione verso il mondo degli animali”.

I promotori ringraziano il Grand Hotel che ha ospitato l’iniziativa e a tutti i partner del progetto fotografico #talecanetalepadrone: da Zoo Garden a Bau Bau Cherie Beauty & Spa; dal Canile “Stefano Cerni” al Bar Commercio;  da Food for Dogs a Divanipercani di Milano; da Antonella Guidarelli all’agenzia SimpleNetworks; dagli amici veterinari Barbara Lametti e Cristian Mina ai cani e ai loro padroni.

L’idea dell’iniziativa è del fotografo Giorgio Salvatori e del suo staff di Officina Photografica di Rimini.

 

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454