15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Rimini nord esclusa dalla mappa di Start Romagna. Mauro: svista inaccettabile

AttualitàRimini

30 marzo 2018, 14:08

Rimini nord esclusa dalla mappa di Start Romagna. Mauro: svista inaccettabile

in foto: la mappa "incriminata"

“Per Start Romagna Viserba, Viserbella e Torre Pedrera non fanno parte del comune di Rimini, e per le festività pasquali le migliaia di turisti che utilizzeranno  il trasporto pubblico locale troveranno difficoltà a raggiungere tali località”, la denuncia arriva da Gennaro Mauro, capogruppo a Rimini del Movimento per la Sovranità, con file della discordia in allegato.

“La società  per fornire informazioni su come raggiungere le varie località del comune di Rimini ha predisposto recentemente una mappa topografica della città stampata e distribuita in migliaia di copie presso i punti informazione della società. È possibile inoltre consultarla e scaricarla dal sito web. Uno strumento indubbiamente utile per facilitare gli spostamenti delle decine di migliaia di turisti che intendono avvalersi dei mezzi di trasporto pubblico”. Ma manca la zona nord della città: “La città per il gestore del TPL inizia  a Rivabella e termina a sud con Miramare. Una scelta incomprensibile e da censurare quella assunta dai vertici della società, non si utilizzano risorse pubbliche per  danneggiare gli operatori del comparto turistico alberghiero di un vasto territorio cittadino. Chi ha deciso ciò non può che aver operato con pressappochismo, appare lampante l’importanza di distribuire ai turisti delle mappe topografiche cartacee contenenti tutte le località della nostra riviera cittadina, da nord a sud, e naturalmente graficamente era possibile farlo.

Ancora più discutibili sono le giustificazioni fornite da Start Romagna che ci fa sapere che l’obiettivo della stampa della mappa era di rappresentare le aree in cui si concentrano maggiormente i servizi di trasporto pubblico.  Viserba, Viserbella e Torre Pedrera hanno diritto di essere illustrate in una mappa topografica cittadina che ha l’obiettivo di orientare i turisti negli spostamenti con mezzi pubblici per raggiungere le strutture alberghiere e commerciali dislocate nell’intero territorio cittadino. La direttrice Rimini-Bellaria ha la stessa valenza di quella di Rimini-Riccione, la vocazione turistica della nostra riviera non può figli e figliastri”.

Mauro chiede all’amministrazione comunale di Rimini e di Start Romagna, “società di cui il comune di Rimini ha un’ampia partecipazione azionaria, di attivarsi per l’immediato ritiro delle mappe dai punti informazione e distribuzione, e  predisporre  la stampa di nuove mappe prima che inizi la stagione estiva.  Naturalmente mi aspetto che i costi aggiuntivi sostenuti per la ristampa delle mappe siano a carico dei responsabili della grossolana svista e non a carico della collettività riminese”.

L’Amministrazione Comunale si è comunque già attivata presso Start Romagna per sollecitare nuove mappe.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454