mercoledì 16 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 14 mar 2018 17:22 ~ ultimo agg. 17:25
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina il presidente di ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana) Dino Muto è tornato a Riccione dopo la prima visita nello scorso settembre nell’ambito di Riccione Pet Week. Il presidente ha incontrato il sindaco Renata Tosi, l’assessore al turismo Stefano Caldari, il direttore dell’Associazione albergatori Luca Cevoli e i referenti del progetto Riccione Pet per condividere le nuove iniziative da portare avanti insieme, dopo il riscontro in occasione della fiera di Lipsia.

Oltre agli appuntamenti in cui Riccione Pet ed ENCI si presenteranno come partner, a partire dal prossimo in calendario a giugno a Milano, si sta costruendo è un percorso comune. Il presidente di ENCI ha ribadito che quello con Riccione è un progetto pilota e che è volontà dell’ente essere a fianco dell’iniziativa sia in termini di comunicazione promozione che di valorizzazione del territorio.

“Crediamo molto in questo progetto – dichiara il sindaco Renata Tosi – e avere al fianco un partner come ENCI è indubbiamente un valore aggiunto che conferisce ancor più autorevolezza e ci apre nuove opportunità in termini di target profilati e specializzazione. Per essere una destinazione il più possibile pet friendly è mia intenzione predisporre quanto prima, in coerenza con gli indirizzi regionali e in collaborazione con la Cooperativa Bagnini, un’ordinanza ad hoc per consentire ai cani la passeggiata al mare mattutina ed il bagno nel tardo pomeriggio, prima di sera, così da tener conto di tutte le esigenze in maniera regolamentata e definita”.

Riccione Pet è una realtà che vede la collaborazione tra l’Associazione Albergatori di Riccione, Hospitality Mood e il Comune di Riccione, e ha come obiettivo creare una rete di servizi ideale per i viaggiatori che non vogliono separarsi dal loro fedele amico a quattro zampe.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna