Mercoledì il recupero tra Futball Cava e Cattolica, la vigilia del tecnico Mirco Giorgi

Mirco Giorgi ospite a Calcio.Basket

in foto: Mirco Giorgi ospite a Calcio.Basket

Superato lo scoglio Igea Marina, la capolista Cattolica si prepara al secondo dei tre match proposti dal calendario questa settimana. Domani i giallorossi, per il recupero della 25esima giornata, non disputata per neve, andranno a far visita alla Futball Cava, poi chiuderanno il trittico al “Calbi” contro il Pietracuta.

Con il tecnico dei giallorossi, Mirco Giorgi, partiamo dall’1-0 colto sul campo dell’Igea.
“Quella di domenica è stata secondo me una grande vittoria. Ero consapevole che sarebbe stata una partita difficile: avevo visto le immagini della partita dell’Igea Marina con il Cotignola, che credo sia una delle squadre più forti del campionato, e avevo visto che aveva fatto fatica. Anzi l’Igea aveva anche segnato il gol vittoria, che però non gli è stato convalidato. I ragazzi sono stati molto intelligenti. Siamo stati accorti nel primo tempo e nella ripresa siamo venuti fuori. Credo il risultato sia stato meritato, anche se non ci sono state grandissime occasioni né da una parte né dall’altra. Penso che una squadra forte debba dimostrare di saper vincere anche costruendo solo tre-quattro occasioni nell’arco dei novanta minuti. Penso per questo sia stata una vittoria importantissima”.

Un successo che ha permesso al Cattolica di mantenere otto punti di vantaggio sulle immediate inseguitrici: Cotignola e Torconca. E domani si torna già in campo.
“Fosse per me giocherei tutte le volte domenica e mercoledì. Poi, io ho tanti ragazzi di qualità. È un mettersi alla prova anche questo. Domani sera (si gioca alle 20:30, ndr) dovremo fare una grandissima partita, contro una squadra, il Cava, che in casa si fa valere. Penso i ragazzi siano consci che per vincere servirà un’altra grande prestazione”.

Come modo di stare in campo il Cava non si discosta molto dall’ultimo avversario affrontato dalla capolista.
“Il Cava è una squadra molto tosta in casa, che non regala niente. Simile all’Igea Marina. Dovremo essere bravi noi a fare una partita intelligente e a sfruttare le nostre qualità. Nel ritorno partite facili non ce ne sono”.

Due rientri importanti in casa giallorossa: hanno scontato il turno di stop capitano e bomber.
“Mercuri e Pasolini rientrano dalla squalifica. Non ci saranno invece, oltre a Cuomo e Terrafino, Cruz e Mani, che ha sentito un fastidio all’adduttore. Non lo rischieremo di certo per una partita”.

LA 25A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIRONE D E LA CLASSIFICA

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454